A- A+
Roma

La violenza contro le donne si combatte anche con l'arte. Da sabato 4 a martedì 7 novembre, lo Spazio Factory, al Macro di Testaccio apre le porte a “Signori e signore... ingresso libero dalla violenza”. In programma workshop, laboratori, incontri e tanto altro: fotografia e teatro saranno al centro della scena per la Giornata Internazionale contro la Violenza sulle Donne, che cade il 25 novembre.

 

A cinquant’anni dalla sua scomparsa, viene chiamata in causa la figura di un uomo universalmente riconosciuto come emblema del cinema italiano e del gentiluomo “all’italiana”: Antonio De Curtis, in arte Totò, che diventa il volto e lo “sponsor” dell'evento.

La manifestazione, gratuita e aperta a tutti, nasce da un'idea di SuLLeali Comunicazione Responsabile, ed è patrocinata dalla Regione Lazio e dal Comune di Roma.

Come riporta il comunicato stampa, secondo gli ultimi dati ISTAT il 31,5% delle donne tra i 16 e i 70 anni ha subito una qualche forma di violenza nel corso della propria vita e oltre un terzo di queste appartengono alla fascia di età che va dai 25 ai 34 anni.

“Di fronte a questa consapevolezza come Agenzia di comunicazione al femminile non potevamo restare indifferenti e abbiamo deciso di fare la nostra parte - commenta Mascia Consorte, socia di SuLLeali - La manifestazione mira a richiamare l’attenzione del vasto pubblico ed in particolare del mondo giovanile dai 18 ai 35 anni, su una tematica di grande attualità”.

Sebbene i dati forniti dall'Istat siano in flessione rispetto all'anno precedente, il fenomeno della violenza risulta comunque allarmante. Tra i temi trattati durante l'evento, ci sarà quello fondamentale dell'amore malato, ossia di quelle relazioni dove la violenza viene usata sistematicamente e giustificata da entrambe le parti.

Gli obiettivi dell’evento sono quelli di fare rete con le tante realtà impegnate per valorizzarne il lavoro e le peculiarità, sensibilizzare le donne alla denuncia e al cambiamento, presentando le realtà di accoglienza e supporto a cui rivolgersi, spostare la questione dalle donne agli uomini lanciando l'appello di costruire una rete contro la violenza.

 

Tags:
totòviolenza sulle donnemacrotestacciosignori e signore... ingresso libero dalla violenzaeventofotografiateatromanifestazioneworkshop




Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Sinistra Civica-5 Stelle, Smeriglio: “Dove c'è spazio pronti a collaborare

Sinistra Civica-5 Stelle, Smeriglio: “Dove c'è spazio pronti a collaborare

i più visti
i blog di affari
Disruption in Baviera e Europa/ Grande è la confusione sotto il cielo,la situazione è eccellente
di Angelo Maria Perrino
Giovanni Sallusti competente? Scrive come un hater qualsiasi
di Diego Fusaro
Melagrana, elisir di lunga vita. Dalla Puglia nuova produzione made in Italy
di Giusi Urgesi

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.