A- A+
Affari Europei
Brexit, crollo di investimenti e persone in arrivo dall'Ue in Regno Unito

Brexit: già in calo flusso investimenti e persone da Ue. Il report di Accuracy

Il flusso di investimenti e persone dall'Ue al Regno Unito ha già subito un forte calo, nonostante la Brexit non sia ancora, di fatto, iniziata. A dimostrarlo è l'Accuracy Brexit Index - un indicatore elaborato dalla società di consulenza internazionale Accuracy - che stabilisce che la forza delle relazioni economiche tra l'Ue e il Regno Unito è diminuita del 12% da giugno 2016, iniziando un decremento già pochi giorni dopo il referendum. L'ultimo aggiornamento di questo indice a marzo 2019 corrisponde ai più recenti dati del flusso di migrazione (che vengono pubblicati semestralmente) e ad oggi non viene rilevato alcun miglioramento dell'indice a breve termine.

Prospettive poco rosee per il Regno Unito, a prescindere dalla Brexit

Il Brexit Index di Accuracy misura in modo combinato quattro elementi cardine fondati sulle libertà garantite dall'appartenenza al mercato unico europeo: i flussi di beni (importazioni ed esportazioni di merci tra il Regno Unito e l'Ue), di persone (percentuale di immigrazione europea sul totale in Uk), di servizi (importazioni ed esportazioni di servizi tra l'Ur e il Regno Unito) e di capitali (valore degli stock di investimenti esteri da parte dell'Ue). La riduzione dell'indice a 88 punti - era a quota 100 nel giugno 2016 - è spiegata dall'incertezza generata dal voto del 2016 ed e' dovuta a due fattori principali. 

Commenti
    Tags:
    brexitregno unitoinvestimenti uebrexit cifrebrexit databrexit reportbrexit conseguenze
    in evidenza
    Paola Ferrari in gol, sulla barca "Niente filtri". Che bomba, foto

    Sport

    Paola Ferrari in gol, sulla barca
    "Niente filtri". Che bomba, foto

    i più visti
    in vetrina
    SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

    SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


    casa, immobiliare
    motori
    Jeep, RAM e FIAT insieme a (RED) per combattere AIDS e COVID-19

    Jeep, RAM e FIAT insieme a (RED) per combattere AIDS e COVID-19


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.