A- A+
Affari Europei
Brexit, l'Ue vuole imporre una tassa di 7 euro sui visti per i cittadini Uk

Brexit, l'Ue vuole imporre una tassa di 7 euro sui visti ai cittadini Uk

Una tassa di 7 euro per mettere piede in uno qualsiasi dei paesi dell'Unione europea. E' quanto pensa di chiedere Bruxelles a tutti i cittadini britannici dopo che il Regno Unito lascerà formalmente l'Ue con la Brexit. Secondo quanto spiega il Corriere della Sera, infatti,  l’Unione europea metterà in piedi un sistema di autorizzazione preventiva per entrare nell’area Schengen, modellato sull’Esta americano.

Londra pronta a rispondere con una tassa di ingresso per i cittadini Ue

In pratica, i viaggiatori extraeuropei dovranno fornire una serie di informazioni online: dai dati personali alla lista di ingressi in Europa fino agli eventuali precedenti penali. E pagare un biglietto di ingresso di 7 euro. Una regola che dunque varrà anche per il Regno Unito, che dal 2019 sarà considerato come un paese extra europeo dopo l'entrata in vigore della Brexit. Ci si aspetta anche la reazione di Londra, con un possibile visto a pagamento per i cittadini europei.

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
brexitueuktassavisti
in evidenza
"Un film che rimarrà nella storia" Ennio , intervista al produttore

Esclusiva/ Parla Gianni Russo

"Un film che rimarrà nella storia"
Ennio, intervista al produttore

i più visti
in vetrina
Cristina d'Avena in salsa piccante: "Sesso o cibo? Difficile scegliere"

Cristina d'Avena in salsa piccante: "Sesso o cibo? Difficile scegliere"


casa, immobiliare
motori
Jeep, presenta le nuove Renegade e Compass e-Hybrid

Jeep, presenta le nuove Renegade e Compass e-Hybrid


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.