A- A+
Affari Europei
Catalogna, rebus infinito tra Rajoy e Puigdemont: ecco gli scenari possibili

Catalogna: Rajoy ignora il Consiglio di Stato e sfida la candidatura di Puigdemont

Il rebus Catalogna sembra essere senza fine. Una crisi istituzionale dalla portata imprevedibile è iniziata (di nuovo), quando il Consiglio di Stato ha respinto la decisione del governo spagnolo di contestare davanti alla Corte costituzionale la possibile investitura di Carles Puigdemont a presidente della Generalitat catalana. L'organo consultivo non ha trovato infatti basi giuridiche per giustificare l'appello del governo che, tuttavia, continua sulla linea di voler contestare e ostacolare la candidatura con ogni mezzo.

Lo scontro tra Rajoy e il Consiglio di Stato su Puigdemont

Il rapporto stilato dall'organo consultivo spagnolo è obbligatorio ma non vincolante. Il presidente del governo Mariano Rajoy ha dichiarato a tal proposito che "l'appello dinanzi alla Corte costituzionale deve essere presentato dopo l'atto amministrativo che lo motiva, non si puo' fare appello contro un annuncio". Infine, il governo dovra' prendere atto della decisione del presidente del Parlamento catalano, Roger Torrent, di proporre Puigdemont come candidato per l'investitura con una risoluzione adottata il 22 gennaio scorso. Il Consiglio di Stato, in un'altra consultazione fatta dall'Esecutivo, ha aggiunto però che non è possibile investire un candidato per via telematica o per delega. Su questo punto il parere coincide con quello degli avvocati del Parlamento.

Verso uno strano limbo legale

Gli esperti concordano nel ritenere che la sfida del governo, annunciata dal Vice Presidente Soraya Sàenz de Santamarìa, potrebbe lasciare l'investitura in uno strano limbo legale. Nel frattempo la situazione di Puigdemont resta sempre in divenire, con le richieste di arresto che vengono prima annunciate e poi respinte. Ma soprattutto con Rajoy che non ha nessuna intenzione di tornare alla situazione di qualche mese fa che portò al referendum non costituzionale sull'indipendenza e lo stallo successivo. 

Gli scenari possibili per Puigdemont e la Catalogna

Il rischio è che, senza un 'piano b', se cioè Puigdemont farà un passo di lato a favore di un altro candidato, la sessione di investitura sia annullata, così come una potenziale elezione di Puigdemont a distanza. Questo impedirebbe la formazione di un nuovo Govern e prolungherebbe il commissariamento della regione ribelle. Con, anche, un probabile ritorno alle urne. Finora due scenari erano ipotizzati per la rielezione di Puigdemont nonostante l'opposizione della minoranza unionista (Cs, Psc, Pp, 57 seggi su 135). Il primo prevedeva una rielezione a distanza di Puigdemont, 'telematica' o attraverso un delegato. Il secondo un rocambolesco arrivo del President nell'aula del Parlament. Con la certezza di essere arrestato. Ma forse da neo-presidente. Lo stallo, e il rebus, continua.

Tags:
catalognarajoypuigdemont
Loading...
in vetrina
Meteo, estate lontana! Sferzata dal Polo Nord con piogge, temporali e fresco

Meteo, estate lontana! Sferzata dal Polo Nord con piogge, temporali e fresco

i più visti
in evidenza
Clicca qui e manda il tuo meme a mandalatuafoto@affaritaliani.it
Fase 2, gli sconfitti sono i cani Nostalgia delle uscite in lockdown

Coronavirus vissuto con ironia

Fase 2, gli sconfitti sono i cani
Nostalgia delle uscite in lockdown


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
BMW X2 XDrive 25e, la prima compatta con trazione ibrida

BMW X2 XDrive 25e, la prima compatta con trazione ibrida


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.