A- A+
Affari Europei
Migranti, Parlamento Ue boccia i porti aperti. Pd e M5s votano divisi

MIGRANTI: EUROPARLAMENTO BOCCIA RISOLUZIONE SU SALVATAGGI NEL MEDITERRANEO

La plenaria del Parlamento Europeo ha respinto poco fa a Strasburgo, per soli due voti, una risoluzione sulle attività di ricerca e soccorso nel Mediterraneo. La risoluzione, con 614 voti validi, è stata respinta con 290 no, 288 sì e con 36 astenuti. "In un giorno in cui piangiamo la morte di 36 esseri umani - ha detto il presidente della commissione Libe del Parlamento Europeo Juan Fernando Lopez Aguilar (Psoe, gruppo S&D) con riferimento a quanto avvenuto ieri nell'Essex, in Inghilterra - piangiamo le vittime delle reti mafiose che trafficano persone, come le vittime del traffico di esseri umani sulle strade, nel Sahara e in mare". "Lamentiamo anche il fatto che, per due voti, non si sia potuto trasmettere un messaggio di solidarietà non solo con chi perde la vita in mare, ma anche con gli Stati membri dell'Ue perché ci sia un meccanismo europeo di salvataggio delle vite in mare. Mi dispiace moltissimo", ha concluso. 

Pd a favore, come i Verdi, M5S si astengono

Contro la risoluzione si sono schierati gli eurodeputati dell'Ecr (Conservatori e Riformisti), di Identità e Democrazia, il gruppo di cui fa parte la Lega, la grande maggioranza della delegazione del Ppe, più una decina di liberali di Renew Europe, per lo più di Paesi dell'Europa dell'Est, quattro socialisti e un deputato della Gue/Ngl (sinistra). A favore la maggioranza della Gue, dei Liberali e dei Socialisti (compresi gli eurodeputati del Pd), più i Verdi, che hanno votato compatti a favore della risoluzione. Tra i 36 astenuti ci sono anche gli europarlamentari del Movimento Cinque Stelle, oggi tra i Non Iscritti. 

SALVINI 'VITTORIA LEGA, SCHIAFFO PER MACRON-PD-5S'

''Schiaffo alla maggioranza delle Poltrone Macron-Pd-5Stelle-Renzi. L'Europarlamento ha bocciato una risoluzione per spalancare i porti alle ong. Vittoria della Lega e dell'Italia: non perdoniamo chi infrange le nostre leggi, vuole riempirci di clandestini e ha messo a rischio la vita dei nostri finanzieri come fatto da Carola Rackete. Rialziamo la testa, a cominciare da domenica quando gli Umbri spazzeranno via l'inciucio Pd-5Stelle nato in Europa e maturato a Roma e Perugia''. Lo afferma Matteo Salvini. 

Loading...
Commenti
    Tags:
    migrantieuroparlamentomacronppe
    Loading...
    in evidenza
    Clicca qui e manda il tuo meme a mandalatuafoto@affaritaliani.it
    La Pasqua in quarantena Ultima cena in videochat

    Coronavirus vissuto con ironia

    La Pasqua in quarantena
    Ultima cena in videochat

    i più visti
    in vetrina
    Grande Fratello Vip 2020 PAOLA DI BENEDETTO, GESTO BELLISSIMO DOPO LA VITTORIA

    Grande Fratello Vip 2020 PAOLA DI BENEDETTO, GESTO BELLISSIMO DOPO LA VITTORIA


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    PEUGEOT BOXER BlueHDi 140 disponibile con furgonature Onnicar

    PEUGEOT BOXER BlueHDi 140 disponibile con furgonature Onnicar


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.