I blog riportano opinioni degli autori e non necessariamente notizie, in ossequio al pluralismo che caratterizza la nostra Testata.
A- A+
Lo sguardo libero
Governo, reddito di cittadinanza e taglio delle tasse rischiano di annullarsi

È vero che le ideologie sono finite e che il pragmatismo può abbattere  muri, ma nel contratto del Governo del Cambiamento c’è un provvedimento liberale, ossia il taglio delle tasse, e uno statalista (comunista quasi): il reddito di cittadinanza.

Due iniziative (tralasciando le altre due fondamentali: la riforma della legge Fornero e il contrasto all’immigrazione illegale) che in teoria, in quanto opposte, come la dottrina liberale e quella comunista, potrebbero annullarsi.

Anche per questo, per la tutela dei conti pubblici, sarebbe stato meglio puntare sull’ una o l’altra. Così forse è troppo. Ma Di Maio e Salvini hanno evidentemente fatto promesse gigantesche e sembrano voler mantenere gli impegni elettorali… e intanto i loro partiti superano insieme il 60% dei consensi.

Che il taglio delle tasse serva, lo dimostrano quelli realizzati da Donald Trump, a seguito dei quali il Pil degli Usa è cresciuto del 4,2% nel primo semestre del 2018 - certamente anche grazie al neo-isolazionismo, la guerra sui dazi con Cina e Unione europea, l’abiura dell’Accordo di Parigi sul clima -. Tuttavia Il fatto che le persone e le imprese abbiano più soldi da investire, presuppone una maggiore responsabilità e uno spirito imprenditoriale che in Italia non è diffuso come oltreoceano… anzi, visti i risultati, in Italia si può dire che interessi prevalentemente il Nord, dove peraltro è viziato dall’alta evasione fiscale e dal cancro della mafia, che dal Sud si è spostata al Nord (dove ci sono i soldi). Più coerente e congruente col Sud il reddito di cittadinanza che - al di là della finalità provvisoria e di stimolo al cercare un lavoro - potrebbe rafforzare quella logica statalista, quella propensione ad essere assistiti, al fatto che ci sia sempre qualcuno che debba provvedere a te.

Questo Governo parrebbe arrivare allo scontro con Bruxelles, con le sue regole e i suoi vincoli di bilancio, appesantito e indebolito da siffatta contraddizione.

Commenti
    Tags:
    governodi maiosalvini
    in evidenza
    Diletta Leotta, incidente a luci rosse a Scherzi a Parte. LE FOTO

    Lo scherzo e l'imprevisto

    Diletta Leotta, incidente a luci rosse a Scherzi a Parte. LE FOTO

    
    in vetrina
    Automotive, da ALD arrivano nuove soluzioni di mobilità sostenibile

    Automotive, da ALD arrivano nuove soluzioni di mobilità sostenibile


    motori
    Mercedes punta sempre di più sul segmento del luxury

    Mercedes punta sempre di più sul segmento del luxury

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.