A- A+
Home
Caso Brosio- De Vitis, la rivincita di Diego Granese

“Sta con Brosio per la tv”, Diego Granese si difende in tv. A Pomeriggio5, dove è ospite per fare chiarezza sul caso Brosio-De Vitis, parla senza freni di tutto. E ne esce bene. Vince e convince. 

Facciamo un passo indietro. L’imprenditore milanese avrebbe avuto un flirt con la fidanzata di Brosio. Lei smentisce tutto arrampicandosi sugli specchi, lui si difende svelando tutte le carte.

A Pomeriggio5 racconta: "Io ricordo che quella famosa sera che l’ho accompagnata in Mediaset, non la sera del nostro bacio, ho preso un driver e quando eravamo lì in auto, Marialaura ha proprio chiamato il manager e io ho sentito cosa si dicevano”.

La De Vitis aveva detto di essere stata al gioco su suggerimento del suo manager. Appunto: ha un manager? Eppure è una neofita nel mondo della tv. Nemmeno la madre di Brosio, che è intervenuta a Domenica Live, ha creduto alla versione di suo figlio.

Granese in studio tuona difendendosi: “Ci sono state diffamazioni varie sul mio conto, insulti.. Io ricordo a lei che quando le prime settimane è venuta in Tv noi ci sentivamo! Nel momento in cui una persona sta cercando in ogni modo di infangarti, tu che fai?” Granese poi conclude: “Brosio ha detto, diffamandomi, che io ho chiamato i fotografi”. 

Chi conosce bene Granese ci dice che è un uomo d'affari impeccabile. Non solo in Italia, ma anche all'estero.

Tags:
diego granesepomeriggio5barbara d’ursopaolo brosio


in evidenza
Vittime e carnefici, qualcosa sta cambiando: l'intervento del direttore Perrino su Ore 14

MediaTech

Vittime e carnefici, qualcosa sta cambiando: l'intervento del direttore Perrino su Ore 14


in vetrina
A Milano apre Avani Palazzo Moscova: un nuovo hotel "illumina" Porta Nuova

A Milano apre Avani Palazzo Moscova: un nuovo hotel "illumina" Porta Nuova


motori
Dodge diventa auto e safety car ufficiale del WorldSBK 2024

Dodge diventa auto e safety car ufficiale del WorldSBK 2024

Coffee Break

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.