Advertisement

Cronache

Lecce, clan e gioco d'azzardo: sequestrati 7 milioni di euro

 

Lecce, 22 gen. (askanews) - Oltre 7 milioni di euro sequestrati e misure cautelari nei confronti di 10 persone. È il risultato di una indagine della Gdf di Lecce che ha smantellato un'organizzazione criminale legata al clan Coluccia e ad alcune frange brindisine della Sacra Corona Unita che gestivano con metodo mafioso il mercato del gioco d'azzardo, legale ed illegale, nelle province di Lecce, Brindisi e Taranto, ma anche nel Lazio e nelle province di Frosinone e Latina.Moltissimi gestori di bar, ristoranti e sale da gioco sono stati costretti ad installare oltre 400 slot machines e videopoker di proprietà delle società degli imprenditori arrestati, subendo in caso di rifiuto minacce, attentati e ritorsioni.Un vorticoso giro d'affari che comprendeva slot machine, videopoker ma anche la raccolta di scommesse per eventi sportivi, fatte confluire sulle piattaforme informatiche di bookmaker stranieri.