Politica

Sisma Turchia-Siria, soccorritori russi rimuovono le macerie

 

Roma, 6 feb. (askanews) - Nelle immagini diffuse dal ministero della Difesa russo, i militari russi aiutano a spalare le macerie in Siria dopo il devastante terremoto che ha colpito l'area al confine con la Turchia. Secondo il ministero, 300 militari, dotati di 60 veicoli, che erano già di stanza in Siria, hanno iniziato "a rimuovere i detriti alla ricerca di vittime e a fornire assistenza medica nelle aree maggiormente colpite" dal sisma. Il presidente Vladimir Putin ha annunciato l'invio di soccorritori in Turchia e in Siria.

-->