Politica

Li Qiang in Australia incontra Anthony Albanese: relazioni rinnovate

 


Canberra, 17 giu. (askanews) - Il premier australiano Anthony Albanese e il suo omologo cinese Li Qiang hanno preso parte a una cerimonia di firme ufficiali al Parlamento di Canberra dopo una riunione a porte chiuse. Secondo Albanese, le relazioni tra i due Paesi sono state "rinnovate" e sono "sulla strada giusta".Li è il più alto funzionario cinese a visitare l'Australia dal 2017 e ha dichiarato che la visita è un segno che le relazioni sono "sulla strada del costante miglioramento e sviluppo", pur se le due parti hanno riconosciuto la persistenza di "differenze", riferendosi in particolare alle dispute diplomatiche nel Pacifico e alla detenzione di uno scrittore dissidente da parte di Pechino.Una delle questioni più urgenti e importanti per l'Australia è proprio la sorte di Yang Hengjun, imprigionato in Cina.A febbraio Yang, che ha la cittadinanza australiana, è stato condannato a morte con la condizionale dopo che un tribunale di Pechino lo ha giudicato colpevole di spionaggio, accuse che molti vedono come politicamente motivate.