TG Vero Giornale

Sospensione durante il turno, un’infermiera racconta – Il tg VERO GIORNALE

 

 

VERO GIORNALE, edizione 30 settembre 2021 – Il telegiornale di FEDERAZIONE RINASCIMENTO ITALIA

Una sanitaria non vaccinata racconta di essere stata sospesa durante l’orario di lavoro con l’intimazione di lasciare l’ospedale improvvisamente durante il turno davanti a colleghi e pazienti – Secondo l’Ordine Medici sono 750 i medici che sono già stati sospesi – Cremona, si dimette il cardiologo che durante le anamnesi all’hub vaccinale dissuadeva le persone dal vaccinarsi - In un video un uomo racconta di essersi visto negato l’accesso al pronto soccorso dopo un’aggressione: senza vaccino o tampone non si viene fatti passare - Panico in diretta tv a La7 con le dichiarazioni del dottor Claudio Giorlandino che dichiara: “la terza dose non serve, lo dicono gli studi israeliani, siamo di fronte ad una spike che muta in continuazione” - Più ricoveri e più polmoniti tra gli anziani trattati con vigile attesa e paracetamolo secondo uno studio dell’Ateneo di Pavia. Un’altra demolizione per il protocollo ministeriale – Il cardinal Bagnasco ricoverato in malattie infettive per Covid, era stato vaccinato con doppia dose a maggio - Malesia, indagini sulla morte di alcuni giovani dopo il vaccino - YouTube annuncia la rimozione di video e canali anti-vaccino, sia relativamente a quelli anti-covid che a quelli destinati ai bambini. Prosegue la scure della piattaforma ormai senza più argini - Protestano in Alto Adige numerose insegnanti contrarie al green pass: non è possibile dotarsi di un codice per poter lavorare – Francia, green pass anche per la fascia 12-17 anni. Nelle scuole elementari via le mascherine - Sileri: “stato d’emergenza e green pass finiranno” – Madrid, da lunedì rimossi tutti i limiti di capienza al chiuso - Tutto converge verso l’identità digitale: dal primo ottobre si accederà ai servizi della PA solo con Spid - Anche la protesta dei camionisti ha avuto scarsa partecipazione molte adesioni della vigilia sono mancate poi all’appello così come l’appoggio della gente comune - A Milano la retorica green con l’intervento di Draghi: “giovani hanno ragione, bisogna agire subito pagando adesso il costo della transizione ecologica