A- A+
Coronavirus
Covid, le cellule T danno immunità: 20-50% della popolazione si protegge così

Le cellule T danno un'immunità contro il coronavirus. Le nuove scoperte

Le cellule T sono la strada contro il coronavirus, una protezione duratura. Eppure restano un argomento su cui si sorvola.

Una recente ricerca di Nature ripropone il tema. Se le cellule T rimangono attive nel corpo umano di ognuno, ha spiegato l'immunologo John Wherry dell'Università della Pennsylvania a Filadelfia, potrebbero proteggere da gravi malattie tra cui l’assalto dell’attuale virus e farlo per diverso tempo.

Ma nel caso del Covid 19, le cellule T killer potrebbero fare la differenza tra un'infezione lieve e una grave che richieda cure ospedaliere, sostiene l’immunologa del Karolinska Institute di Stoccolma Annika Karlsson: "Se sono in grado di uccidere le cellule infettate dal virus prima che si diffondano dal tratto respiratorio superiore, ciò influenzerà la tua sensazione di malessere". Ecco forse perché qualcuno si infetta gravemente e qualcun altro no. In questo modo potrebbero anche ridurre la trasmissione limitando la quantità di virus che circola in una persona infetta, il che significa che la persona diffonde meno particelle di virus nella comunità.

La certezza ormai è che esista una memoria preesistente di cellule T nel 20-50% delle persone. In questo senso ci si sta sempre più orientando sullo studio delle cellule T, per comprendere come uscire dall’attuale pandemia e aggredire anche le varianti, al centro della fase attuale.

Le cellule T sono in grado di riconoscere il virus, probabilmente a causa della precedente esposizione ai comuni coronavirus freddi. La risposta immunitaria a diverse componenti, col vaccino, in modo naturale come reazione o con le cure utilizzate, possono garantire una protezione delle persone.

I coronavirus umani oggi sono 7, diffusi in tutto il mondo, identificati già dagli inizi degli anni ‘70 del secolo scorso. Ma le cellule T non prevengono l'infezione, perché entrano in azione solo dopo che un virus si è infiltrato nel corpo: sono importanti per eliminare un'infezione che è già iniziata.

 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    covid cellule timmunità dal coronavirus20-50% protette coronaviruscellule t protezione
    in evidenza
    Addio al padre della giacca decostruita e maestro di Armani

    Nino Cerruti

    Addio al padre della giacca decostruita e maestro di Armani

    i più visti
    in vetrina
    Sanremo 2022, diffuse le canzoni: tanto sentimento e poco Covid

    Sanremo 2022, diffuse le canzoni: tanto sentimento e poco Covid


    casa, immobiliare
    motori
    Tokyo Auto Salon 2022: Toyota punta sul motorsport

    Tokyo Auto Salon 2022: Toyota punta sul motorsport


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.