A- A+
Coronavirus
Raoul Casadei, il re del liscio, ricoverato per Covid
(fonte Lapresse)

Raoul Casadei è ricoverato da ieri pomeriggio a Cesena per positività al Coronavirus. Presenta sintomi di polmonite

Raoul Casadei, considerato da molti il re del liscio romagnolo, è ricoverato da ieri pomeriggio all’ospedale Bufalini di Cesena per Covid-19. La notizia è stata confermata da Il Resto del Carlino.

Insieme a Raoul Casadei anche altri membri della sua famiglia sarebbero stati contagiati. Il musicista vive con la moglie Pina e i figli a Cesenatico. “Sta benino – ha raccontato la figlia Carolina al quotidiano - e la nostra preoccupazione maggiore è stato quando abbiamo notato sul saturimetro che la saturazione era bassa. Anche in considerazione dei suoi 83 anni compiuti il 15 agosto, i medici che sono venuti a casa a fargli l'ecografia ai polmoni e hanno visto che aveva un po' di polmonite, ci hanno consigliato di ricoverarlo".

Commenti
    Tags:
    raoul casadeiraoul casadei covidraoul casadei coronaviruscoronaviruscovid-19liscio romagnolo





    in evidenza
    Lavoro forzato al capolinea: c'è il divieto Ue di vendere merce prodotta con lo sfruttamento

    Politica

    Lavoro forzato al capolinea: c'è il divieto Ue di vendere merce prodotta con lo sfruttamento

    
    in vetrina
    Djokovic re del tennis e del vino: "Produciamo syrah e chardonnay"

    Djokovic re del tennis e del vino: "Produciamo syrah e chardonnay"


    motori
    Mitsubishi ASX 2024: si rinnova per conquistare il segmento B-SUV

    Mitsubishi ASX 2024: si rinnova per conquistare il segmento B-SUV

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.