A- A+
Coronavirus
Siero Astrazeneca, sette morti per trombosi in Gran Bretagna

Sette persone sono morte nel Regno Unito a causa di coaguli di sangue dopo essere state vaccinate contro il coronavirus con il siero di AstraZeneca: lo ha reso noto oggi la Medicines and Healthcare Products Regulatory Agency (MHRA). Ieri la stessa MHRA aveva detto di avere identificato 30 casi di eventi avversi riguardanti la coagulazione del sangue su oltre 18 milioni di somministrazioni dello stesso vaccino. 

"Il rischio di avere questo tipo di coaguli di sangue è molto basso", ha detto la direttrice dell'ente regolatore britannico, June Raine, in un comunicato trasmesso all'Afp. "I benefici dei vaccini contro il Covid-19 continuano a superare i rischi", ha aggiunto, sottolineando che la vaccinazione è "l'unico modo efficace per ridurre i decessi e le forme gravi della malattia".

Intanto, dopo la raccomandazione di somministrare il vaccino antiCovid di AstraZeneca solo alle persone con più  di 60 anni, secondo quanto ha appreso l’Ansa dalla "bozza di decisione" presentata giovedì sera dall'autorità  vaccinale tedesca, ora la Commissione vaccinale permanente tedesca (Stiko) starebbe valutando di consigliare agli under 60, che abbiano già  ricevuto la prima dose di AstraZeneca, di farsi inoculare per la seconda dose un vaccino diverso a mRna (cioè  quelli di Pfizer e Moderna).

Ieri anche l'Olanda ha deciso di sospendere temporaneamente la vaccinazione delle persone di età  inferiore ai 60 anni con il vaccino AstraZeneca. La misura è  stata adottata per precauzione, dopo che sono stati registrati alcuni casi di effetti collaterali, con trombosi estesa in combinazione con un basso numero di piastrine dopo la vaccinazione. L'effetto indesiderato si è verificato da 7 a 10 giorni dopo l'immunizzazione in donne di eta'  compresa tra 25 e 65 anni. Ciò' ha spinto il ministero della Salute a decidere per la sospensione.    

Quanto alla nuova raccomandazione della Germania di dare il farmaco di AstraZeneca solo agli over60 (accompagnata da quella di poterlo somministrare a pazienti piu'  giovani ma a discrezione del loro medico), questa era stata data il 30 marzo sulla base dei dati attualmente disponibili sul verificarsi di effetti collaterali tromboembolici rari ma molto gravi. Ieri è emersa questa nuova bozza che verra'  valutata nei prossimi giorni. "Discutero'  della procedura esatta mercoledi'  con i ministri della Salute dei Laender", ha scritto su Twitter il ministro tedesco della Salute, Jens Spahn, dopo il parere della Stiko.

(Segue...)

Commenti
    Tags:
    vaccino astrazenecavaccino astrazeneca gran bretagnasomministrazioni vaccino astrazeneca età
    Loading...
    Loading...
    in evidenza
    Francesca Lodo in lacrime I naufraghi contro Paul Gascoigne

    Caos all'Isola dei Famosi 2021. Video e foto

    Francesca Lodo in lacrime
    I naufraghi contro Paul Gascoigne

    i più visti
    in vetrina
    Previsioni meteo: weekend di temporali e freddo al Sud, torna la neve al Nord

    Previsioni meteo: weekend di temporali e freddo al Sud, torna la neve al Nord


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nuova Mercedes EQS, l’ammiraglia full electric

    Nuova Mercedes EQS, l’ammiraglia full electric


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.