A- A+
Costume
200 suicidi di papà separati? Prudenza con i titoli

Riceviamo e pubblichiamo

Egregio Direttore,
in merito all'articolo "Pas, la sindrome che ha portato oltre 200 suicidi di papà separati" (leggi qui), pubblicato in data 17 luglio, da lettrice responsabile non posso non scrivere per richiamarVi alle linee guida sui suicidi per giornalisti divulgate nel 2008 dall'Organizzazione Mondiale della Sanità e dalla Iasp (International association for suicide prevention), che invitano caldamente a chi si occupa di comunicazione ad usare prudenza nei titoli e nei contenuti al fine dinon alimentare effetti emulativi.Lo faccio perché il dato - abnorme e non supportato da fonte alcuna - per non parlare della prosa enfatica, non rendono giustizia ad un fenomeno complesso e multisfaccettato che merita maggiore rispetto e considerazione.E' noto alla letteratura sul tema (ad esempio Michael Flood, 2007, “Fathers’ Rights. The International Encyclopedia of Men and Masculinities, Ed. M. Flood, J.K. Gardiner, B. Pease, and K. Pringle. Taylor & Francis”) che l'enfasi sui suicidi dei padri altro non è che un'argomento fallace diffuso da gruppi organizzati e politicamente attivi allo scopo di ottenere dei cambiamenti nel diritto di famiglia. Non esistono ricerche statistiche sulle motivazioni dei suicidi, nulla che possa giusticare un numero tanto preciso e riconducibile con un legame semplice di causa ed effetto al divorzio o a cause per l'affidamento dei figli. Come spiegato dall'Istat in un comunicato dedicato, "è estremamente difficile individuare i motivi che inducono il singolo individuo a togliersi la vita, a causa della natura multidimensionale del fenomeno" (comunicato stampa, "I suicidi in Italia", 8 agosto 2012). Utilizzare un fenomeno inventato, come quello dei suicidi dei padri, allo scopo di intervenire a gamba tesa sul dibattito attorno alla controversa sindrome di alienazione genitoriale o alienazione genitoriale che dir si voglia, con l'obiettivo di conferirle quello status di patologia che la comunità scientifica le ha negato a causa della mancanza del sufficientesostegno empirico da dati di ricerca, non mi sembra davvero il modo di trattare argomenti tanto delicato come il suicidio o il benessere dei bambini.
Mi auguro deciderete di ritirare al più presto un simile articolo, in quanto una correzione non sarebbe sufficiente a riportarlo nei binari di una corretta informazione.
Cordiali Saluti
Chiara Lo Scalzo

Iscriviti alla newsletter
Tags:
papà separati
in evidenza
CDP, ospitato FiCS a Roma Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

Corporate - Il giornale delle imprese

CDP, ospitato FiCS a Roma
Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

i più visti
in vetrina
Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili

Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili


casa, immobiliare
motori
Peugeot: la filosofia della guida elettrica

Peugeot: la filosofia della guida elettrica


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.