A- A+
Costume
Adidas fa causa a Thom Browne per l'uso delle 3 strisce sulle scarpe sportive

Adidas ha avviato una causa legale contro il designer newyorkese Thom Browne, per difendere il copyright delle celebri tre strisce. In seguito alla denuncia presentata lunedì a New York, il gigante tedesco degli articoli sportivi ha dichiarato: “Nonostante Thom Browne sia a conoscenza dei diritti di Adidas sul famoso marchio delle tre strisce, ha ampliato la sua offerta di prodotti ben oltre l'abbigliamento formale e l'abbigliamento da lavoro e ora offre in vendita e vende abbigliamento e calzature in stile atletico con due, tre o quattro strisce parallele in un modo che è molto simile al marchio a tre strisce di Adidas".

Adidas ha sottolineato che ha iniziato a utilizzare il suo logo a tre strisce già nel 1952 sulle calzature vendute negli Stati Uniti e sugli indumenti dal 1967. Thom Browne ha lanciato il suo marchio di lusso vent'anni fa, inizialmente focalizzato sulla sartoria, in particolare l'abito di lana grigia. L'azienda è attualmente di proprietà di maggioranza del gruppo italiano Ermenegildo Zegna, desideroso di promuovere le gamme sportive di fascia alta del marchio, che fino ad oggi hanno mostrato un grande successo commerciale.

Il logo a quattro strisce di Browne adorna spesso la manica sinistra delle felpe o la coscia sinistra di pantaloni dei pantaloni. È solo nelle ultime stagioni che Thom Browne ha iniziato a utilizzare le strisce sulle sneakers.

Adidas non è nuova a battaglie legali per proteggere le sue tre strice: ha esposto denunce contro J. Crew, Forever 21, Sketchers e persino Tesla. Nella sua ultima denuncia contro Thom Browne Adidas chiede al tribunale di New York di "impedire in modo permanente a Thom Browne di distribuire, commercializzare o vendere abbigliamento e calzature utilizzando o recando imitazioni simili al marchio Adidas Three-Stripe".

"La società chiede inoltre danni monetari e chiede a Thom Browne di rigettare tutti i suoi profitti dalle vendite illecite dell'abbigliamento sportivo sotto indagine”.

Commenti
    Tags:
    adidasthom browne





    in evidenza
    La sua prima volta senza la Formula 1? Cos'ha fatto la star di Sky Sport

    Nostalgia Masolin

    La sua prima volta senza la Formula 1? Cos'ha fatto la star di Sky Sport

    
    in vetrina
    Dal “quanto mi armi” di Zelensky a Salvini come Geolier: i meme più divertenti

    Dal “quanto mi armi” di Zelensky a Salvini come Geolier: i meme più divertenti

    motori
    Škoda Enyaq 2024: potenza, ricarica rapida, autonomia estesa, eco-friendly

    Škoda Enyaq 2024: potenza, ricarica rapida, autonomia estesa, eco-friendly

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.