A- A+
Costume
Fuorisalone, Airbnb e Fabrica trasformano un palazzo storico in una casa

Airbnb, il portale leader nel mondo per la condivisione e la prenotazione online di case, ville, appartamenti e alloggi unici, ha stretto una partnership con Fabrica, il rinomato centro di ricerca sulla comunicazione, per la realizzazione di “Housewarming”, un’installazione esperienziale, per l’edizione 2015 del Salone del Mobile. Questa collaborazione tra Airbnb e Fabrica celebra le interazioni che si creano tra guest e host quando si condivide una casa e come queste relazioni uniche siano generate da un semplice benvenuto. Dopo la collaborazione di successo durante il London Design Festival 2014, l'installazione di Airbnb al Salone del Mobile 2015 rappresenta ancora una volta l’impegno dell’azienda nel design in quanto elemento trainante.

Coloro che visiteranno l’installazione a Palazzo Crespi potranno assistere alle creazioni di 19 designer internazionali che hanno reinterpretato il concetto di accoglienza. Gli ospiti saranno invitati a interagire con i designer, distribuiti in diverse aree del Palazzo. Passando dall’esperienza del tea time inglese al rituale indiano dell’accensione di lampade verticali, i visitatori proveranno un senso di appartenenza a questo palazzo milanese e alle culture che ciascun designer di Fabrica rappresenta – un’emozione che è al centro dell'esperienza Airbnb. La community di Airbnb è nota nel fornire l’accesso a spazi incredibili, e Palazzo Crespi è uno di questi. Originariamente costruito per celebrare l'incoronazione di Napoleone Bonaparte, insieme ad altri edifici in Corso Venezia, lo spazio riflette lo stile Barocco del periodo ed è un’incantevole dimora immersa nella storia milanese. “Housewarming” permetterà agli ospiti di vivere Palazzo Crespi, una residenza privata, per la prima volta, attraverso una serie di attività creative.

Tra i creativi che compongono il team di 19 designer di Fabrica c’è Giorgia Zanellato che esplorerà il simbolismo dei vassoi italiani, usati solitamente per offrire dei dolci ai propri ospiti o portati in omaggio al padrone di casa. I vassoi creano un collegamento simbolico e un senso di rispetto tra padrone di casa e ospite. Giorgia li userà anche come specchi, un oggetto che solitamente si trova nell’ingresso di casa. In Italia i primi specchi sono stati realizzati a Venezia, città natale di Giorgia. Per creare una connessione con la sua terra d’origine, ogni vassoiospecchio sarà progettato su misura con carte decorative veneziane.

Il dialogo è il tema anche dell’installazione del designer australiano Thomas Fethers. Thomas ha intenzione di creare una serie di puzzle che comunichino in modo creativo consigli e trucchi per viaggiare nel suo Paese. Ispirato dalla sua famiglia in Australia, che organizza regolarmente giochi da tavolo con i visitatori, Thomas interagirà con gli ospiti che utilizzano questi puzzle, svelando gradualmente messaggi nascosti, per dare vita a conversazioni e storie. Mariana Fernandes creerà una connessione tra la sua casa a Lisbona e Milano attraverso la tradizione di inviare cartoline. L’artista creerà una serie di grafiche ispirate a Milano e a Lisbona da stampare su una selezione di cartoline milanesi, d’epoca e moderne, che saranno donate ai visitatori. Nella sua realizzazione finale, il progetto metterà in collegamento le due città attraverso analogie o sovrapposizioni. Lo stile del carattere e dell’illustrazione sarà intenso e colorato, e serigrafato sulle cartoline. I visitatori del Palazzo saranno invitati a prender parte alla stampa vera e propria con Mariana, selezionando i fatti e le frasi che preferiscono, scoprendo nuovi aspetti sulle due città.

“Il design contribuisce a modellare le nostre interazioni quotidiane, attraverso prodotti, mobili, oggetti, o esperienze”, afferma Joe Gebbia, co-founder di Airbnb. “Gli innovativi studenti di Fabrica mostreranno la convinzione di Airbnb che il design può creare un senso di appartenenza e facilitare le connessioni all’interno di una comunità globale.” “Lavorare con Airbnb è una vera collaborazione, perché condividiamo gli stessi valori sul design thinking come metodo per proporre soluzioni”, ha dichiarato Sam Baron, responsabile dell’area Design di Fabrica. “Entrambi immaginiamo la nostra missione come un modo per portare nella vita quotidiana un’espressione unica dell'ambiente circostante, dove la cura del dettaglio rivela una particolare attenzione per l'essere umano. E’ un modo per creare ricordi specifici. Abitudini locali, riferimenti culturali, attitudini personali ci hanno insegnato a produrre un'esperienza dove la creatività diventa il linguaggio comune per far sentire gli ospiti come a casa”.

Housewarming a Palazzo Crespi avrà luogo tra martedì 14 e venerdì 17 aprile
Orari: dal martedì al giovedì 10 – 16
venerdì 9 – 12
La mostra è visitabile solo su prenotazione al seguente link

Tags:
airbnbfabricapalazzostoricocasa

i più visti

casa, immobiliare
motori
MÓ eScooter 125, il primo scooter completamente elettrico di Seat

MÓ eScooter 125, il primo scooter completamente elettrico di Seat


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.