A- A+
Costume
Abiti in stile Belle Époque e danze d'epoca. La nuova moda da Parigi
 
 
 
 
Un quadro impressionista prende vita. A Parigi si è tenuta la terza edizione del Festival Carnet de bals, ossia una manifestazione che riporta in auge i fasti delle feste danzanti della fine dell'800 e dei primi del '900. I balli del secolo scorso erano rigorosamente regolati dai carnet da ballo, dove le dame annotavano il nome dei cavalieri con cui si impegnavamo a fare un giro di danza.
 
"Ogni ballerino deve fare un grosso lavoro, deve imparare le coreografie dei diversi balli sociali, deve vestire rigorosamente con abiti in stile Belle Époque, e le donne devono preparare il loro carnet" spiega l'organizzatore dell'evento Arnaud Degionni.
 
Questi balli d'epoca a Parigi sono diventati di moda, tanto che se ne organizzano ogni sera in diversi locali della città, in occasione poi del Carnevale e del periodo estivo gli eventi si moltiplicano per rivivere la leggerezza di quegli anni.
Iscriviti alla newsletter
Tags:
balliparigimoda
in evidenza
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi

CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

i più visti
in vetrina
Meteo, Italia nella morsa del caldo africano di Hannibal, picchi fino a 34°C

Meteo, Italia nella morsa del caldo africano di Hannibal, picchi fino a 34°C


casa, immobiliare
motori
Volkswagen presenta i nuovi suv ID.5 e ID.5 GTX coupé 100% elettrici

Volkswagen presenta i nuovi suv ID.5 e ID.5 GTX coupé 100% elettrici


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.