A- A+
Costume
Con Poste Italiane la tradizione delle letterine a Babbo Natale oggi a Verona
La spedizione delle letterine a Babbo Natale allo Spazio Filatelia di Verona è stata salutata con particolare entusiasmo dai bambini di terza elementare della scuola Primaria Rosani.

Poste Italiane: la tradizione delle letterine a Babbo Natale in tutte le città. Oggi a Verona

 

Anche quest’anno con la ‘Posta di Babbo Natale’ Poste Italiane si fa messaggera di tutti i desideri espressi dai bambini che aspettano i doni sotto l’albero. Sono circa duecentomila le letterine scritte con carta e penna e spedite all'amatissimo Babbo. Un momento molto atteso da tutti i bimbi, e un’occasione per promuovere anche tra loro il piacere e la cultura della scrittura a mano nell’era dei messaggi via internet e dei social. In 250 uffici postali i bambini trovano le cassette natalizie e un kit di scrittura gratuito. A tutti coloro che scrivono l’indirizzo completo sulla busta della letterina, Poste risponderà, come oramai da tradizione, con una bellissima sorpresa dai “Postini di Babbo Natale”.

 

 

Poste Italiane: la tradizione delle letterine a Babbo Natale in tutte le città. L'evento di oggi allo Spazio Filatelia di Verona, con 65 alunni di terza elementare della scuola Primaria Rosani

 

 

Tanti gli eventi organizzati negli uffici postali della maggior parte delle città italiane, in ogni regione, dedicati agli alunni delle scuole elementari; un’occasione speciale per i bambini di essere protagonisti del Natale ed esprimere i propri sogni e desideri. Come quello di stamattina allo Spazio Filatelia di Verona, a cui hanno partecipato con grande entusiasmo e gioia 65 alunni di terza elementare della scuola Primaria Rosani, per la consegna della letterina a Babbo Natale. Ne sono state lette in pubblico due per ogni classe. A tutti i bambini è stato consegnato un gadget: una cassetta delle lettere-salvadanaio. Gli alunni hanno poi cantato due brani natalizi, uno dei quali composto dai pazienti adolescenti de "Il Progetto Giovani" della Pediatria Oncologica della Fondazione Irccs - Istituto nazionale dei tumori di Milano. Era presente il Responsabile Area territoriale Nord-est Mercato privati Pietro La Bruna.

 

Poste Italiane: la tradizione delle letterine a Babbo Natale in tutte le città. La scrittura con carta e penna e l'App “L’Abbecedario di Natale”

 

 

Attraverso questo progetto Poste intende promuovere il valore della scrittura come strumento espressivo per bambini e adulti, sia nella sua forma tradizionale, sia nelle sue evoluzioni digitali. Nella lettera di risposta infatti i bambini troveranno dei giochi pensati per stimolare la loro creatività e fantasia: adesivi disegnati da Babbo Natale “in persona” con la sua speciale calligrafia. Inoltre, la lettera include l’invito a scaricare l’app “L’Abbecedario di Natale” (disponibile a breve su Google Play e Apple Store): un gioco per creare disegni animati da condividere via web e sui social con amici e parenti.

Tags:
poste italianeletterine a babbo natale poste italianeletterine a babbo natale poste italiane veronaletterine a babbo natale poste italiane verona pietro la brunapietro la bruna
in evidenza
Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

verso un mondo più sostenibile

Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

i più visti
in vetrina
Europei: le "Wags" degli Azzurri: qual è la più bella?

Europei: le "Wags" degli Azzurri: qual è la più bella?


casa, immobiliare
motori
Alfa Romeo: Räikkönen certifica la “Giulia GTA”

Alfa Romeo: Räikkönen certifica la “Giulia GTA”


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.