A- A+
Costume
Food, Delivery: più di trenta nuove città nel 2021, obiettivo oltre trecento

Continua l’espansione territoriale di Deliveroo e a dare sostegno ai ristoranti. Dopo aver giocato un ruolo fondamentale -quale vero e proprio servizio essenziale per consumatori e ristoranti nel corso del 2020- la piattaforma del food a domicilio inizia il nuovo anno confermando il suo duplice impegno: dare la possibilità ad un numero sempre maggiore di italiani di utilizzare il servizio e continuare a sostenere il settore della ristorazione, tra i più colpiti dalla pandemia. La piattaforma lavora infatti all'apertura di più di 30 nuove città da raggiungere, secondo i piani attuali, entro la fine del 2021. In totale, quindi, ci si aspetta di raggiungere oltre 300 città in Italia, dove sarà possibile ordinare il proprio cibo preferito, comodamente da casa o dall’ufficio, attraverso l’App della piattaforma leader dell’online food delivery. Un’opportunità in più per consumatori e ristoratori, per i quali Deliveroo ha rappresentato una vera e propria ancora di salvezza. Lo dimostra il successo delle nuove funzioni implementate da Deliveroo nel corso della pandemia, proprio per sostenere il mondo della ristorazione. Tra queste, la possibilità di dare la mancia al ristorante, arrotondando il conto al momento del pagamento dell’ordine: attraverso questa funzione, nel corso del 2020 sono stati complessivamente devoluti ai ristoranti partner della piattaforma circa 250.000 euro. “I dodici mesi appena trascorsi hanno dimostrato, di fronte alle difficoltà determinate dalla pandemia, l’importanza e l’essenzialità del nostro servizio”, ha detto Matteo Sarzana, general manager Deliveroo Italia.

“Abbiamo accompagnato il settore della ristorazione implementando nuove funzioni, come la mancia per il ristoranti, o il servizio di “ritiro”, cioè l’asporto tramite piattaforma, sul quale sono state azzerate le commissioni per i mesi di dicembre e gennaio. Forti di questa esperienza, vogliamo continuare a sostenere il settore e ad investire nel mercato italiano, creando nuove opportunità di business, sviluppo e lavoro”. Deliveroo per Croce Rossa Italiana Continua per tutto il mese di gennaio l’iniziativa “Deliveroo per Croce Rossa Italiana”. Deliveroo infatti, oltre a sostenere direttamente Croce Rossa Italiana, ha lanciato sull’App una campagna di raccolta fondi a favore della CRI, per il sostegno alimentare alle fasce della popolazione più colpite dalle conseguenze economiche della pandemia da Covid-19. Fino al 31 gennaio 2021 sarà possibile donare attraverso dei "ristoranti virtuali” visibili sulla piattaforma, nelle principali città italiane raggiunte dal servizio. Per donare, basta scegliere tra le diverse opzioni di donazione e cliccare sulla somma prescelta, proprio come ogni normale ordine su Deliveroo.

Loading...
Commenti
    Tags:
    deliveryconsegnacittàmance
    Loading...
    in evidenza
    Conte si dimette, 'Lutto Travaglio' Ironia social sul direttore del Fatto

    La crisi di governo vista dalla rete

    Conte si dimette, 'Lutto Travaglio'
    Ironia social sul direttore del Fatto

    i più visti
    in vetrina
    Meteo, giorni della merla folli: dal caldo anomalo alla neve in pianura

    Meteo, giorni della merla folli: dal caldo anomalo alla neve in pianura


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    EQS, la prima ammiraglia full electric del marchio Mercedes-EQ

    EQS, la prima ammiraglia full electric del marchio Mercedes-EQ


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.