A- A+
Costume

 

 

dormire

Dormire tanto fa bene all'umore? La tradizione ci ha tramandato questa credenza. E invece ora arriva il contrordine  da uno studio scientifico condotto dall'Università di Zurigo. Per le persone depresse privarsi del sonno può essere un aiuto per migliorare i loro disturbi. Lo studio è stato pubblicato sulla rivista PNAS (Proceedings of the National Academy of Sciences).

Durante il processo di privazione controllata del sonno, i pazienti affetti da depressione vengono svegliati nella seconda parte della notte e devono restare svegli fino a sera, come racconta il Corriere del Ticino. Circa la metà dei pazienti (dal 40% al 60%) vede un immediato miglioramento dell'umore. Tuttavia, nella maggior parte dei casi questo effetto positivo dura soltanto due o tre giorni.

Nelle persone con disturbi depressivi le aree del cervello responsabili dei processi emotivi sono iperattive, mentre quelle attribuite alle prestazioni razionali sono inibite. Studi recenti hanno inoltre dimostrato come un nodo dovuto ad una connessione iperattiva tra alcune aree del cervello sia all'origine della sregolatezza cognitiva ed emotiva che si osserva nei casi di depressione.

Secondo i risultati dell'équipe della clinica psichiatrica universitaria di Zurigo diretta dal professor Ercih Seifritz, la privazione del sonno allenta questo nodo, in quanto favorisce la disattivazione delle aree cerebrali responsabili dei processi emotivi e l'attivazione di quelle che reggono il controllo cognitivo. "Si tratta di un meccanismo biologico specifico della privazione del sonno", spiega Seifritz nella pubblicazione.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
dormiresonnodepressione
in evidenza
"Un film che rimarrà nella storia" Ennio , intervista al produttore

Esclusiva/ Parla Gianni Russo

"Un film che rimarrà nella storia"
Ennio, intervista al produttore

i più visti
in vetrina
Rihanna sensuale: body rosso in vista di San Valentino per la felicità di...

Rihanna sensuale: body rosso in vista di San Valentino per la felicità di...


casa, immobiliare
motori
Volkswagen e Bosch insieme per industrializzare la produzione delle batteria

Volkswagen e Bosch insieme per industrializzare la produzione delle batteria


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.