A- A+
Costume
Giornata mondiale del bacio, 5 consigli per lei e uno per lui

La Giornata Mondiale del Bacio è nata in Gran Bretagna nel 1990, ma si è diffusa presto in tutto il mondo con l’obiettivo di ricordare quanto può essere importante un bacio: uno dei gesti più universali del comportamento umano, che racchiude diversi significati. Dal Giappone alla Malesia, dove non ci si bacia in pubblico per rispetto o è addirittura proibito per legge, fino all'India dove si credeva che il respiro fosse una parte del proprio spirito e baciarsi equivaleva a scambiarsi le anime. Anche nell'arte il bacio ha sempre avuto un'importanza significativa, da Amore e Pische di Canova, a quello immortalato da Francesco Hayez. Ecco di seguito 5 beauty tips per celebrare il prossimo 6 luglio con un bacio a regola d'arte e contendere loro la palma d'oro del bacio migliore:

1 - IDRATAZIONE
L’idratazione delle labbra e la loro preparazione è fondamentale per un’ottima durata del rossetto o del gloss, per questo NYC ha pensato al City Proof Twistable Perfecting Lip Primer: base idratante da stendere sulle labbra prima dell’applicazione del rossetto o del gloss.  

2 - BRILLANTEZZA
La nuova generazione di Lip gloss con Olio di Argan e Vitamina E! Un colore incredibilmente fresco, una brillantezza continua e un’idratazione superiore, che vi faranno innamorare delle vostre labbra…e anche le vostre labbra vi ameranno. Oh My Gloss! offre fino a 6 ore di colore, brillantezza, comfort e idratazione per le tue labbra, per un 6 luglio ricco di baci, dall'alba al tramonto. 

3 - COLORE
Un esclusivo colore per labbra irresistibili, dal forte impatto e dalla durata infinita, con un finish deliziosamente luminoso, a prova di bacio e no transfer: potrai fare pazzie senza lasciare traccia. Per baci irrestibilmente provocanti e seducenti. 

4 - SORRISO
Per una bocca da baciare, oltre a labbra seducenti è necessario anche un sorriso all'altezza. Regenerate è il primo siero per denti che rinnova lo smalto, per un sorriso smagliante e denti splendenti, a prova di macchia. La maggior parte dei dentifrici infatti si limita a proteggere dall'erosione lo smalto. Regenerate Enamel Science di Unilever Pretsige è un sistema clinicamente provato in grado di invertire questo processo e rigenerare lo smalto con lo stesso minerale che lo costituisce.  

5 - ROMANTICISMO
Solo per le più romantiche Il segreto per un bacio da favola è...chiudere gli occhi per gustarsi il momento con più romanticismo e passione

UN CONSIGLIO PER LUI: NIENTE BARBA - Robert Pattison l'ha sfoggiata durante la premier del suo ultimo film e Ben Affleck la considera alla stregua di un portafortuna. Ma per quanto trendy e sexy possa essere, la barba è antigienica. Su di essa infatti si possono annidare batteri e germi in grado di diffondere infezioni. Almeno secondo alcuni esperti interpellati di recente dal quotidiano britannico MailOnline in un articolo dedicato all'argomento. Carol Walker, esperta del Birmingham Trichology Centre (Regno Unito), crede ad esempio che la barba sia una sorta di "spugna batterica" e un veicolo perfetto per trasmettere i germi agli altri. "Tende a diventare riccia, ad avere curve e pieghe che intrappolano lo sporco", ha spiegato. Inoltre, secondo l'esperta, sarebbe la stessa posizione sul viso a renderla antigienica: "vicino alle narici e alla bocca e' ben posizionata per ospitare i batteri", ha sottolineato.

Se la si tocca con le mani sporche o se si ha un raffreddore, la barba intrappola tutta la sporcizia aumentando le probabilita' di sviluppare un'infezione della pelle o di trasmettere qualche batterio agli altri, magari con un bacio sulla guancia. La ricerca, in passato, ha infatti dimostrato che la barba puo' diffondere i batteri. Manuel Barbeito, un microbiologo nell'esercito degli Stati Uniti nel 1960, lo sospettava da sempre. Tanto che ha condotto un esperimento sui suoi dipendenti; dopo aver chiesto loro di far crescere la barba, ha "srpuzzato" su di essa alcuni batteri non infettivi. Ebbene, i batteri si sono aggrappate alla barba e una semplice sciacquata del viso non è serveita a eliminarli. In un altro studio, pubblicato sulla rivista Anaesthesia, Anthony Hilton dell'Aston University ha esaminato le mascherine utilizzate dai chirurghi per vedere se la barba potesse veicolare i batteri. "Abbiamo scoperto - ha riferito - che gli uomini con la barba ospitano un numero significativo di batteri, piu' degli uomini senza barba e piu' delle donne. E i chirurghi barbuti con le mascherine fanno cadere verso l'esterno diversi microrganismi quando essi si insinuano nella loro barba". 

 

 

Tags:
giornatamondialebacioconsigli
in evidenza
Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

verso un mondo più sostenibile

Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

i più visti
in vetrina
Europei: le "Wags" degli Azzurri: qual è la più bella?

Europei: le "Wags" degli Azzurri: qual è la più bella?


casa, immobiliare
motori
Alfa Romeo: Räikkönen certifica la “Giulia GTA”

Alfa Romeo: Räikkönen certifica la “Giulia GTA”


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.