A- A+
Costume
Il lavoro uccide le coppie. Le regole del coach per salvarsi

Il primo nemico dell'amore? Il lavoro. Secondo l'indagine di OpinionWay per il 29% delle persone il lavoro ha generato seri problemi a casa e tra questi, per molti è fonte di litigi continui. Per il 7% conduce addirittura alla separazione.

Un dato sorprendente che emerge dalla ricerca è che più della metà delle persone sono favorevoli alla gestione separata di vita sentimentale e professionale e il 15% di questi si dichiarano pronti a lasciare il lavoro per il bene della vita privata.

Le donne risultano più resistenti e brave a lasciare in ufficio i problemi lavorativi.

Da qui la domanda: come rimediare? Philippe Laurent, coach e consulente di coppia, indica alcune regole utili a limitare le cattive influenze del lavoro nella vita di coppia.

• Non lasciare che in casa si percepisca tensione: meglio parlare con il compagno e raccontare il problema o la proccupazione in modo da elaborarla, evitando così che si trasformi in insofferenza e si riversi sul partner.

• Creare delle abitudini concrete che scandiscano la fine della giornata di lavoro e l'inizio del tempo dedicato a se stessi. Per esempio cambiare subito abiti o ascoltare nel tragitto le canzoni che si ascoltano a casa la domenica.

• Al rientro a casa è molto importante parlare, abbracciare e stabilire un contatto fisico e comunicativo con il partner.

• Proteggere la propria vita privata vuol dire anche mettere dei limiti a colleghi, capi e tutte le persone che fanno parte della sfera lavorativa e che insidiano il tempo libero con mail, messaggi e telefonate a orari extra lavorativi che vanno dedicati all'intimità, al relax e al divertimento.

• Non dilungarsi al lavoro per evitare di arrivare a casa tardi e penalizzare la qualità della vita privata.

Tags:
coppialavoro
in evidenza
Fedez e J-Ax, pace fatta "Un regalo per Milano e..."

La riconciliazione

Fedez e J-Ax, pace fatta
"Un regalo per Milano e..."

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
Marco Antonini (Citroen) vince il Ceo For Life Award Italia

Marco Antonini (Citroen) vince il Ceo For Life Award Italia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.