A- A+
Costume
In Italia ci sono 33.000 veterinari. Il doppio della Francia. I numeri

Sono circa 33.000 i Medici Veterinari ufficialmente iscritti agli Ordini in Italia, a inizio 2018.
A questi vanno sommati numeri non trascurabili di laureati in veterinaria che non si iscrivono all’Ordine: dipendenti di aziende mangimistiche, farmaceutiche, di ricerca, alimentari, consulenti GDO, addetti a certificazioni di vario genere, gestori di società pseudo-scientifiche, ecc…
In definitiva arriviamo al doppio dei veterinari della Francia (18.084), che ha una popolazione di pochi milioni di abitanti in più e soprattutto numeri maggiori di animali da compagnia ed un patrimonio zootecnico di bovini 4 volte maggiore, oltre che più avicoli, ovini, suini…
In Italia abbiamo anche una serie di nuove figure, con lauree simili, a bassissime prospettive di occupazione reale nel nostro mercato del lavoro.
Per cruccio degli Ordini Professionali, segnaliamo che si addottorano ancora annualmente più o ! meno 1.100 studenti in veterinaria, dei quali circa 900 si iscrivono, e non sono del tutto remoti i casi di esercizio della professione da parte di non iscritti.

Angelo Troi – Segretario SIVeLP

Tags:
veterinari
in evidenza
Aria fredda polare sull'Italia Fine maggio da... brividi

Meteo previsioni

Aria fredda polare sull'Italia
Fine maggio da... brividi

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Design Week 2022: per la prima volta le creazioni del lighting designer Entler

Scatti d'Affari
Design Week 2022: per la prima volta le creazioni del lighting designer Entler


casa, immobiliare
motori
Nuovo ŠKODA KAROQ: design più raffinato e miglior efficienza

Nuovo ŠKODA KAROQ: design più raffinato e miglior efficienza


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.