A- A+
Costume
Gli italiani che leggono in vacanza? Il 70% è donna

Per molti le vacanze sono finite, per una parte consistente di europei invece ancora non sono iniziate, ma in previsione delle partenze e della possibilità di avere molto tempo libero da dedicare alla lettura, quali sono i libri che si mettono in valigia? Opodo, agenzia di viaggi online, ha intervistato oltre 1600 viaggiatori italiani, francesi, inglesi e tedeschi per scoprire quali sono le loro abitudini di lettura sotto l’ombrellone.

 

Abitudini di lettura degli italiani in vacanza

Profilo

Secondo i dati elaborati da Opodo, gli italiani che leggono in vacanza sono principalmente donne (77%) con un’età compresa fra i 31 e i 45 anni. Mediamente leggono 1/2 libri (60%), e preferiscono leggere su carta (62%) mentre i supporti tecnologici vengono usati principalmente per informarsi, sfogliando quotidiani e guide di viaggio (26%).

Per quanto riguarda l’ispirazione per la scelta del libro da leggere il 44% lo seleziona in libreria, mentre il 20% si fa consigliare da amici e familiari.

In vacanza gli italiani leggono soprattutto per evadere dalla realtà e rifugiarsi in mondi onirici (37%), mentre il  34% legge perrilassarsi.

Anche durante le ferie, ben il 74% degli intervistati ama comunque rimanere connesso a Facebook e Twitter.

 

TOP BOOK Italia 2014

Secondo il sondaggio Opodo la lettura preferita dagli italiani in vacanza è “Storia di una ladra di libri” di Markus Zusak (25 %), in seconda posizione troviamo a parimerito “Adulterio” di Paulo Coelho e “La piramide di fango” di Andrea Camilleri (15%),mentre in terza posizione troviamo classificato “Papa Francesco-Aprite la mente al vostro cuore” di Rubin Sergio e Ambrogetti Francesca (7%).

 

Abitudini di lettura degli europei

Perché e cosa si legge in vacanza

Il 40% legge per rilassarsi, il 37% per distrarsi ed evadere, mentre l’11% per informarsi.

Dai dati elaborati da Opodo, pare chiara la tendenza per cui sono i film e le serie TV a ispirare, a livello globale, le scelte dei libri, come ad esempio Hunger Games o Game of Thrones.

 

Quanto si legge

I tedeschi sono la popolazione che legge di più in vacanza (94%), mentre gli italiani quelli che leggono di meno (73%). Tra questi però, il 27% legge solo riviste.

 

Dove si scelgono i libri

Le librerie sono ancora il luogo preferito per scegliere i libri: quasi il 48% degli intervistati le visita per fare acquisti prima di partire, rilevando un incremento del 15% rispetto allo scorso anno. Solo il 28% degli europei utilizza internet per scegliere la propria lettura.

 

Digitale o cartaceo?

Ben il 69% dei viaggiatori europei coinvolti continua a preferire il libro cartaceo, mentre su Tablet e altri dispositivi tecnologici si leggono soprattutto quotidiani e riviste (22%).

 

Rapporto con i social media

Il 74% degli intervistati dichiara infatti di utilizzare i social network anche in ferie. Solo i tedeschi preferiscono disconnettersi completamente dai social media quando viaggiano (69%).

 

Budget

Il 54% degli europei spende tra i 10 e i 30 euro per comprare i libri per le vacanze. Solo i tedeschi hanno un budget più alto tra i 40 e i 50 euro.

Tags:
libridonnelettura
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Air France-KLM, firmata partnership commerciale strategica di 10 anni

Scatti d'Affari
Air France-KLM, firmata partnership commerciale strategica di 10 anni


casa, immobiliare
motori
Al Villa D’Este debutta la Mostro Barchetta Zagato Powered by Maserati

Al Villa D’Este debutta la Mostro Barchetta Zagato Powered by Maserati


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.