A- A+
Costume
Luke Perry compie 50 anni. Com'è oggi il Dylan McKay di Beverly Hills. Foto

Il sondaggio in occasione del compleanno di Luke Perry - Dylan McKay e in concomitanza con i 26 anni dalla messa in onda del primo episodio di Beverly Hills 90210 

Molte sono le leggende che si rincorrono sull’approdo di Luke Perry nel cast di Beverly Hills 90210. Si narra dovesse essere un personaggio di passaggio, una sorta di nuovo James Dean anni ’90, invece la sua presenza divenne determinante per la fortuna della serie americana.

Privalia, l’outlet online di moda e lifestyle n. 1 in Italia, in occasione del 50° compleanno di Luke Perry e in concomitanza con i 26 anni dall’on air del primo episodio di Beverly Hills 90210, ha deciso di dedicare un’intera survey al mitico personaggio di Dylan McKay e ai suoi compagni di schermo, indagando fra outift, passioni e pezzi cult.

La survey, realizzata con la partecipazione dei clienti italiani Privalia e condotto su un campione rappresentativo di donne di età compresa tra i 25 e i 45 anni, evidenzia un consenso praticamente unanime: Dylan McKay doveva esserci. Per il 96% del campione la serie non sarebbe stata la stessa senza il tenebroso .

DYLAN: BELLO, DANNATO E INNAMORATO (DI BRENDA)

Dylan McKay era amatissimo: è un dato di fatto. Ben il 91% del campione si dichiara infatti fan del personaggio. Cosa rendesse Dylan così speciale, è un mix di variabili.

Se il sorriso (22%) e i capelli (8%) hanno il suo peso, è indubbiamente il suo modo di essere “bello e dannato” a convincere, raccogliendo il 70% delle preferenze. 

Le clienti italiane di Privalia hanno pochi dubbi in termini di moda: l’outfit più amato di Dylan è il giubbotto di pelle con t-shirt bianca, “divisa di ordinanza” del personaggio. Lo afferma il 61% delle intervistate. Seguono il look da spiaggia, con canotta bianca e inconfondibili occhiali da sole neri (16%) e l’abbinata – più grunge – di camicia a quadri e jeans (13%). Meno amato in smoking o in muta da surf.

Bello sì, dannato anche, ma soprattutto innamorato. Il momento in cui Dylan piace di più al suo esercito di fan è nelle stagioni in cui è fidanzato e perdutamente preso da Brenda Walsh. Lo afferma il 52% del campione.

Anche la sua amicizia nei confronti di Brandon convince le clienti Privalia (33%). Meno amato, invece, nel ruolo di fidanzato di Kelly (15%).

Se si parla invece di dimore fantastiche e super lussuose in cui Dylan ha vissuto, le clienti intervistate da Privalia piazzano al primo posto la villa di Beverly Hills (65% delle scelte), al secondo la barca del facoltoso papà (25%) e al terzo – inaspettatamente – la camera di albergo a cinque stelle (10%).

26 ANNI DI BEVERLY HILLS 90210

Dopo tutto questo amore, questa conoscenza fin nel minimo dettaglio della sua “vita televisiva”, Dylan McKay non poteva non essere il personaggio prediletto di Beverly Hills 90210, la serie cult che il 4 ottobre festeggia 26 anni dalla messa in onda del primo episodio in USA.

Fra gli 8 personaggi principali, Dylan raccoglie il 38% delle preferenze, superando – meglio dire, doppiando - i due fratelli Walsh, con Brenda al secondo posto (17%) e Brandon al terzo (16%).

Kelly, la bionda nemica-amica di Brenda, ne esce con il 10% appena delle scelte. David e Donna seguono, mentre chiudono la classifica Andrea e Steve.

ANNI ’90, CERTI MUST NON PASSANO DI MODA…ALCUNI PERO’ SI’!

Beverly Hills 90210 era una serie che raccontava la vita, l’amore, le vicissitudini di un gruppo di studenti della West Beverly High School. Accanto ad auto cabrio, club esclusivi e case da sogno, c’era inevitabilmente un co-protagonista: la moda degli anni ’90.

Quali erano quindi gli outfit più amati delle quattro protagoniste femminiliFinalmente emerge la bionda Kelly Taylor con il suo blazer rosso e i jeans (50% delle scelte). Segue Donna Martin, fasciata nei suoi inconfondibili tubini colorati che lasciavano le spalle scoperte (23%). Poi Brenda, più romantica in abiti floreali (20%) e Andrea, sobria e meno appariscente in jeans e gilet (7%).

Fra gli uomini, invece, al netto di Dylan McKay, sono Brand Walsh e David Silver a dividersi i consensi delle clienti Privalia, uno agli antipodi dell’altro per look e stile.

Se Brandon è apprezzato in t-shirt e jeans a vita alta (53% delle preferenze), David Silver invece piace più sbarazzino e scanzonato, con pantaloni larghi e cavallo basso (36%). Per Steve, non c’è gara. Solo l’8% del campione impazziva per le sue insolite camicie a fantasia. 

E oggi, cosa recupererebbero le clienti Privalia dall’armadio anni ’90? Due oggetti che ormai non è raro vedere nelle strade o in passarella: i cinturoni da indossare sopra i vestiti (36%) e i felponi over, tanto osannati dai più grandi nomi dello streetwear (32%). Non male anche le fasce per capelli (29%). Un no assoluto e rigoroso per le spalline (3%): certi trend è bene che non tornino di moda!

HIGH SOCIETY, MA NON SOLO

La generazione di 25-45enni che si è appassionata negli anni a Beverly Hills 90210, fra prime visioni, repliche e acquisti seriali di DVD per l’home video, non ha amato solo la vita blasonata degli 8 amici losangelini.

Le clienti Privalia, infatti, interrogate sul tema “cosa ti è rimasto della serie americana?”, hanno premiato, fra tutti, il valore dell’amicizia (60%). Seguono il romanticismo (30%) e l’amicizia fra madre e figlia, nel particolare fra Brenda e la dolce signora Walsh (10%).  

Tags:
luke perry dylan mckayluke perry beverly hillsluke perry 50 anni
in evidenza
Dazn spegne i rumors sulla Leotta E' confermata sulla Serie A . Le foto

Sport

Dazn spegne i rumors sulla Leotta
E' confermata sulla Serie A. Le foto

i più visti
in vetrina
Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente

Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente


casa, immobiliare
motori
Andrea Vesco e Fabio Salvinelli vincono la 1000 Miglia 2021

Andrea Vesco e Fabio Salvinelli vincono la 1000 Miglia 2021


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.