A- A+
Costume
Un museo dedicato alla macchina del caffè

Verrà presentato il 3 dicembre da Philippe Daverio, ma è già nelle librerie dal 14 novembre, MUMAC, il libro (edito da Francesco Mondadori per la collana MoreMondadori e con il coordinamento editoriale di Verba Volant) che racconta l’omonimo museo creato a Binasco da Gruppo Cimbali per celebrare il centenario di attività e la storia di un importante settore dell’industria.

Daverio, con una brillante prefazione capace di sintetizzare l’epopea subita dal concetto di “museo” nel corso dell’evoluzione della civiltà occidentale, introduce il lettore in un mondo sconosciuto ai più, fatto di storie e di persone.

“In Italia quando si dice “museo” la fantasia porta immediatamente a un edificio storico che contiene infinite raccolte di dipinti…o di statue… Nel resto d’Europa – continua Philippe Daverio – il museo è luogo di documentazione e formazione”.

MUMAC è infatti una delle eccellenze facenti parte dell’associazione Museimpresa, potente catalizzatore attivo su base nazionale e che si pone come obiettivo la diffusione della cultura industriale italiana. Il libro non solo narra il progetto di MUMAC nella sua articolata complessità ma si spinge oltre, con un focus sulla macchina per caffè espresso, main core della collezione museale, sulle sue evoluzioni tecnologiche e soprattutto sulla sua capacità di cambiare radicalmente il life style degli italiani.

Concetto ribadito anche da Maurizio Cimbali, presidente del gruppo, in un’intervista contenuta nel volume: "La macchina per espresso è un oggetto affascinante sia dal punto di vista estetico che tecnologico. Sala per sala, è interessante assistere al cambiamento delle forme, vedere come seguano gli stili delle epoche e l’evoluzione della bevanda.”

Il libro presenta MUMAC come piattaforma polifunzionale per eventi culturali dalle diverse connotazioni e capaci di coinvolgere un target ampio e diversificato: dai professionisti del mondo caffè, agli appassionati, per giungere ai cultori di architettura e design, senza dimenticare l’importanza della cultura in quanto tale, ossia come manifestazione libera da ogni etichetta. La ricca ed evocativa iconografia del volume trova la sue origini nel notevole archivio museale, costituto da più di 15.000 documenti storici catalogati e fruibili, e in una sofisticata serie di scatti fotografici, realizzati ad hoc da Angelo Golizia, con l’intento di trasmettere, anche attraverso la carta, le emozioni che il museo sa regalare.

La presentazione del volume verrà effettuata al MUMAC alle 18.30 e sarà seguita da una visita guidata speciale alle collezioni, animata dalla Compagnia teatrale Quelli di Grock.

MUMAC book disegno GianlucaDisegno di Gianluca Biscalchin. che  interpreta una storica macchina per caffè
Tags:
macchinacaffèmuseo
in evidenza
Arriva l'aria polare dalla Svezia Fine maggio brividi. Previsioni

Meteo

Arriva l'aria polare dalla Svezia
Fine maggio brividi. Previsioni

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari SEA, Air Canada lancia il collegamento non-stop tra Milano Malpensa e Montreal

Scatti d'Affari
SEA, Air Canada lancia il collegamento non-stop tra Milano Malpensa e Montreal


casa, immobiliare
motori
Al Lingotto apre  “FIATCafé500”

Al Lingotto apre  “FIATCafé500”


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.