A- A+
Costume
Michelle Obama ed Elisabetta II: "Perché ho osato abbracciare la regina"

ROYAL FAMILY NEWS: Michelle Obama: "Io e la regina Elisabetta II abbracciate con mal di piedi"




Non sono finite le rivelazioni di Michelle Obama: nel suo libro 'Becoming', l'ex First Lady americana spiega i retroscena di quell'abbraccio con la regina Elisabetta II che all'epoca venne letto come un terribile passo falso. In occasione di un ricevimento a Buckingham Palace nel 2009 a margine del G20, ospite della regina con Barack Obama, Michelle Obama venne immortalata dai fotografi mentre con il braccio cingeva Elisabetta II, che a sua volta si appoggiava su Michelle Obama. Una chiara violazione del protocollo, da parte dell'allora first lady, che scateno' critiche e polemiche. In realta', ha rivelato, le due leader si stavano commiserando perche' entrambe alla fine della giornata avevano male ai piedi. La regina, anzi, apprezzo' quel gesto, ha raccontato Michelle. La regina fece una battuta sull'altezza di Michelle, riflettendo poi sulla scomodita' degli stiletti firmati Jimmy Choo che indossava. "Allora confessai alla regina che i piedi mi facevano male, e lei mi confesso' che facevano male anche a lei. Ci guardammo con un'identica espressione, del tipo 'quando finira' finalmente questo stare in piedi intorno ai leader mondiali?'. E lei se ne usci' con una risata affascinante".

Michelle Obama nel memoir "Becoming": Melania Trump rifiuto' offerta aiuto


"Becoming", il memoir dell'ex first lady Michelle Obama, sarà tra qualche ora sugli scaffali delle librerie, ma ampi stralci dell'opera sono stati gia' anticipati dalla stampa americana. In un capitolo, Michelle ricorda con affetto come Laura Bush, ormai ex first lady, le avesse offerto il suo aiuto e il suo supporto, invitandola a telefonarle ogni volta che avesse avuto bisogno di consigli per districarsi nella sua nuova e complicata vita alla Casa Bianca. Offerta che, a sua volta, Obama rivolse a Melania Trump. La nuova first lady, pero', non ha mai ritenuto opportuno consultare la "collega". Circostanza confermata dall'addetta stampa Stephanie Grisham che ha ribadito alla Cnn come Melania "non abbia avuto bisogno dell'aiuto della signora Obama" nel periodo di transizione verso la sua nuova posizione pubblica. Atteso ed ampiamente anticipato, "Becoming" e' gia' un caso editoriale senza precedenti. Il memoir e' un racconto del percorso umano e professionale della moglie del presidente Barack Obama. Tante le rivelazioni inedite, tra esse la confessione che entrambe le figlie Sasha e Malia furono concepite in vitro, dopo un aborto spontaneo. "Becoming" e' diventato il libro piu' pre-ordinato della storia, spiega al Washington Post la catena di librerie statunitense Barnes & Noble, registrando un picco di prenotazioni senza precedenti. Il libro ha gia' conquistato la prima posizione nella classifica dei piu' venduti di Amazon.

Donald Trump a Michelle Obama: "Non mi perdona? Io non perdono Obama"

Scambio al vetriolo tra il presidente Usa, Donald Trump, e l'ex First lady, Michelle Obama. In procinto di partire per Parigi, per le celebrazioni dell'anniversario della fine della Grande Guerra, il presidente americano non si e' lasciato sfuggire l'occasione di replicare alla ex First Lady che, nel suo libro di memoria, ha detto di non poterlo perdonare perche', con la sue teorie del complotto sull'effettiva cittadinanza di Barack Obama, "mette a rischio la sicurezza" della sua famiglia. "Lei non mi perdona? Sono io che non perdono Barack Obama per quello che ha fatto alle nostre forze armate e per molte altre cose", ha replicato Trump. Nel libro, 'Becoming', l' ex First Lady non nasconde la forte disistima per il presidente: "E se qualcuno carica una pistola e viene a Washington? E se andasse a cercare le mie ragazze? Trump, con le sue innumerevoli e sconsiderate allusioni, mette a rischio la sicurezza della mia famiglia. E per questo non lo perdono".

Usa, escono le memorie di Michelle Obama: "Malia e Sasha fecondate in vitro"

Nel suo libro di memorie, l'ex First Lady americana, Michelle Obama, ha rivelato le difficolta' attraversate nel concepire le figlie e anche il fatto che entrambe, tanto Malia che Sasha, sono state concepite 'in vitro'. Sorriso smagliante, maglia bianca casualmente lasciata cadere su una spalla, Michelle appare in forma smagliante sulla copertina del libro, 'Becoming'. Ma ha raccontato di essersi sentita "persa e sola" dopo l'aborto subito vent'anni fa. Nel libro, l' ex First Lady critica anche il presidente, Donald Trump, per mettere "a rischio la sicurezza" della sua famiglia, innanzitutto con la teoria del complotto sull'effettiva cittadinanza di Barack Obama. "E se qualcuno carica una pistola e viene a Washington? E se andasse a cercare le mie ragazze? Trump, con le sue innumerevoli e sconsiderate allusioni, mette a rischio la sicurezza della mia famiglia. E per questo non lo perdono".

Melania Trump e Ivanka Trump, scontro tra prime donne alla Casa Bianca 

Lo staff della Casa Bianca e' in difficolta' nella gestione dei ruoli e delle agende della first lady, Melania Trump, e della first daughter, Ivanka Trump, il cui rapporto viene descritto dal New York Times come "complicato". Secondo il quotidiano newyorkese queste difficolta' si sono manifestate in modo esplicito nei distinti viaggi delle due prime donne in Africa. Melania Trump ha compiuto il suo primo viaggio senza il presidente in Africa, a ottobre.

Melania Trump e Ivanka Trump, "guerra" tra prime donne alla Casa Bianca 

Ma Ivanka, anche consigliere di Trump, aveva pianificato un viaggio simile gia' a gennaio, con l'intenzione di sottolineare il suo interesse nello sviluppo del Continente nero. Secondo il New York Times, la first lady e la first daughter vedono il loro ruolo in modo differente, ma spesso sovrapposto: raramente sono apparse insieme e non hanno mai promosso iniziative congiunte da quanto Melania Trump si e' trasferita a Washington.

Melania e Ivanka Trump, "difficile gestire i ruoli". Rumors Casa Bianca

La portavoce della moglie di Trump, Stephanie Grisham, ha dichiarato che "l'ufficio della first lady e' concentrato sulle sue iniziative e lavora in modo indipendente, anche se spesso collabora su una serie di progetti con la West Wing (l'ala della Casa Bianca dove si trovano gli uffici amministrativi) e abbiamo una relazione di lavoro molto positivo".

Tags:
michelle obamamichelle obama becomingmichelle obama melania trumpmelania trump michelle obamamichelle obama libromichelle obama autobiografiamelania trumpivanka trump
Loading...
in evidenza
Canalis senza veli in piscina Nuota senza costume. FOTO

Diletta, Belen e... Le foto delle vip

Canalis senza veli in piscina
Nuota senza costume. FOTO

i più visti
in vetrina
Grande Fratello Vip 5, Elisabetta Gregoraci-Myriam Catania bacio. NOMINATION

Grande Fratello Vip 5, Elisabetta Gregoraci-Myriam Catania bacio. NOMINATION


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Renault lancia electric mobility for you, l’offerta green per l’Italia

Renault lancia electric mobility for you, l’offerta green per l’Italia


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.