A- A+
Costume
Da Miley Cyrus al dizionario, impossibile non ballare il twerking

E' un mix tra hip-hop e balli latini, sensuale e provocante. Protagonista dei movimenti? Il lato B. Così il twerking, dopo aver conquistato gli Stati Uniti, è arrivato anche in Italia. Nelle ultime settimane questa nuova moda ha più volte fatto notizia, da Miley Cyrus che si è esibita con Robin Thicke alla ragazza punita dai genitori per aver ballato a scuola, da un video (un fake?) che impazza in Rete all'ingresso ufficiale nel dizionario Oxford on line, passando per il gruppo Facebook Twerk Team Nation, fondato ad Atlanta già nel lontano 2005.

Non è molto chiaro da dove provenga il termine “twerk”, secondo alcuni è una crasi tra "twist" e "jerk", girare e scuotere, per l’appunto. La moda, oltre che nel ballo, consiste nel mettere online le proprie performance, come dimostrano le immagini amatoriali pescate nel web. In realtà il twerking non è nulla di nuovo. Affonda le radici nell'Africa, per poi rimbalzare a New Orleans e diventare popolare negli strip club di Houston e Atlanta. Una danza provocatoria divenuta anche parte della cultura hip-hop negli anni '90. L'ex Hanna Montana è stata esemplare nel rinnovarla e rilanciarla.

twerking (5)

Guarda la gallery

 

PUNITA PER AVER BALLATO IL TWERKING - L’undicenne Jamie Hena di Bakersfield, California, ha mandato su tutte le furie la madre Frances, che le aveva tassativamente vietato di imitare le scandalose mosse dell'ex star di Disney Channel Miley Cyrus. Invece lei lo ha ballato ha scuola e la punizione è stata inevitabile: la signora Hena ha  costretto la figlia a restare per due ore ferma ad un incrocio di una trafficatissima via della città con un cartello in mano che recitava "I was disrespecting my parents by twerking at a school dance" (ovvero, «ho mancato di rispetto ai miei genitori facendo il twerk a scuola di danza»).

IL TWERKING DI MILEY CYRUS - La vera protagonista degli ultimi Mtv Video Music Awards risponde alle critiche che le sono piovute addosso dopo la controversa esibizione con Robin Thicke. La cantante aveva dimostrato la sua abilità nel twerking  davanti all'autore di Blurred Lines. L'ex star Disney ha commentato così l'accaduto: "Faccio tante di quelle stron...". Intanto Miley si prepara al grande ritorno previsto per l'8 ottobre, quando uscirà il suo ultimo lavoro discografico "Bangerz", e assicura: "In questo momento sono solo concentrata sulla mia carriera".

L'INGRESSO NEL VOCABOLARIO - Dopo aver monopolizzato l'attenzione agli ultimi MTV Video Music Awards, la parola 'twerk' è anche stata sdoganata dal dizionario Oxford on line, che l'ha inclusa tra i vocaboli new entry. La definizione ufficiale è quella di ballare musica popolare in un modo sessualmente provocante, con tanto di movimenti dell'anca e dal basso, in posizione accovacciata.

BALLA IL TWERKE E VA A FUOCO - Una ragazza registra una sua versione del twerk. Mentre si esibisce a testa in giù appoggiata ad una porta, una persona apre la porta. La ragazza finisce a terra su un tavolo di vetro. E le candele che si trovano sul tavolo le bruciano una gamba. Bufala o realtà? Secondo molti sul web si tratta di un “fake”. Ma comunque sia, il video merita e sta spopolando sul web...

 

 

Miley Cyrus LP 001

 

 

Tags:
miley cyrusscandalomtvhot
in evidenza
Arriva l'aria polare dalla Svezia Fine maggio brividi. Previsioni

Meteo

Arriva l'aria polare dalla Svezia
Fine maggio brividi. Previsioni

i più visti
in vetrina
Lukaku torna all'Inter? No colpo di scena, c'è il Milan. Calciomercato news

Lukaku torna all'Inter? No colpo di scena, c'è il Milan. Calciomercato news


casa, immobiliare
motori
Nuova Maserati MC20 Cielo, la spider dal tetto retrattile

Nuova Maserati MC20 Cielo, la spider dal tetto retrattile


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.