A- A+
Costume
Millennial e supermercati: quasi 4 su 10 sfruttano app e social

I Millennial desiderano modalità di pagamento più semplici e veloci, oltre a orari di apertura più flessibili e prolungati 
Siti, social e app delle catene giocano un ruolo importante: quasi 4 Millennial su 10 li utilizzano per venire a conoscenza di offerte e promozioni

Solo qualche anno fa diversi esperti annunciavano la fine dei negozi tradizionali, affermando che in breve tempo sarebbero stati sostituiti dalle vendite online, capaci di offrire prezzi più bassi, offerta più ampia e nuovi servizi più vicini alle esigenze dei consumatori. Oggi abbiamo modo di verificare che non solo tutto ciò non è accaduto ma, addirittura, che sono proprio iMillennial la fascia di popolazione a mostrare un apprezzamento “nuovo” e più forte, oltre a un’interazione che segue diverse modalità, nei confronti dei supermercati tradizionali.

Secondo un’indagine Censis, gli italiani in generale, ma soprattutto i Millennial, vedono le unità di vendita come vere e proprie piattaforme relazionali ad alta intensità di tecnologia, capaci di promuovere la personalizzazione e di facilitare la vita dei clienti, ovvero hub che condensano valore da intercettare.

Italiani e Millennial vedono i supermercati del prossimo futuro come aggregatori di prodotti e servizi sempre più diversificati, in particolare il 33% dei Millennial si aspetta di trovare al loro interno modalità più veloci e più semplici di pagamento - contro il 29% del totale deli intervistati – e il 31% sente la necessità di orari di apertura più flessibili e prolungati, contro il 26% del totale.  Inoltre, il 28% vorrebbe ricevere offerte personalizzate direttamente sullo smartphone (vs il 21% del totale) e usufruire del servizio wifi all’interno nei negozi (27% dei Millennial vs il 18% del totale).

Per quanto riguarda invece l’utilizzo di siti, app e social network per venire a conoscenza di informazioni sulle iniziative della Distribuzione Moderna, il 31% dei  Millennial  consulta i diversi canali regolarmente, mentre la media italiana è del 21,5%. Inoltre, mentre il 21% dei Millennial interagisce  con post e commenti, solo il 12% degli italiani dichiara di farlo. E infine, il 38% è venuto a conoscenza di promozioni e offerte interessanti attraverso le app scaricate, contro il 21% della media nazionale.

Tutto ciò dimostra come il rapporto tra italiani e negozi che vendono beni di prima necessità si stia evolvendo in un’ottica digitale e focalizzata sul servizio, due driver che condizionano fortemente le scelte d’acquisto di quella fascia di popolazione compresa tra i 25 e 40 anni.

Tags:
millennial supermercatiapp supermercatisupermercati app
in evidenza
Arriva l'aria polare dalla Svezia Fine maggio brividi. Previsioni

Meteo

Arriva l'aria polare dalla Svezia
Fine maggio brividi. Previsioni

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari SEA, Air Canada lancia il collegamento non-stop tra Milano Malpensa e Montreal

Scatti d'Affari
SEA, Air Canada lancia il collegamento non-stop tra Milano Malpensa e Montreal


casa, immobiliare
motori
DS Automobiles svela le sue Edizioni Limitate

DS Automobiles svela le sue Edizioni Limitate


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.