A- A+
Costume
Nicolas Cage divorzia dopo un matrimonio durato 4 giorni: "Ero troppo ubriaco"

Il celebre attore americano Nicolas Cage ha divorziato da Erika Koike, la donna che aveva sposato a marzo a Las Vegas, un matrimonio che è durato solo quattro giorni. Tra le cause del divorzio c’è che Cage e Koike fossero "troppo ubriachi" per comprendere l'importanza del passo ma soprattutto la scoperta che la Koike avesse un'altra relazione.
Per Nicolas Cage si tratta del quarto matrimonio e quarto divorzio. La prima moglie è l'attrice Patricia Arquette, con cui è stato sposato per sei anni. Poi ha sposato Lisa Marie Presley, figlia di Elvis, ma già nel novembre dello stesso anno si sono separati. Dodici anni è invece durato il matrimonio con Alice Kim, sposata nel 2004 un anno prima della nascita del loro figlio Kal-El.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    nicolas cagenicolas cage ubriaconicolas cagea si sposa
    in evidenza
    Manchester United-Atalanta dove vederla: le news

    Champions show

    Manchester United-Atalanta dove vederla: le news

    i più visti
    in vetrina
    Dati audiweb, Affaritaliani cresce ancora: ad agosto exploit del 40%

    Dati audiweb, Affaritaliani cresce ancora: ad agosto exploit del 40%


    casa, immobiliare
    motori
    nuovo Honda HR-V, rigorosamente ibrido

    nuovo Honda HR-V, rigorosamente ibrido


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.