A- A+
Costume
"Sharknado" è la parola più inutile del 2013

La parola "Sharknado" è la contrazione di squalo (shark) e tornado (tornado). E' stata creata appositamente per le esigenze di un film TV che ha fatto scalpore questa estate negli Stati Uniti e che racconta l'ipotesi di un tornado gigante che succhia squali sopra il Pacifico e li fa piovere a Los Angeles.

A livello di spettatori non ha raggiunto il successo che ci si aspettava, ma ha incontrato un successo fenomenale su Twitter, generando fino a 5000 messaggi al minuto. Mentre si pensa già a una seconda serie, linguisti, grammatici, storici, ricercatori, scrittori e redattori della American Dialect Society  hanno eletto Sharknado la parola più inutile dell'anno. Con 162 voti, ha battuto di gran lunga la parola "cronut", che deriva da croissant e donut, e che ha ottenuto solo 18 voti.

Al contrario, nella categoria della parola dell'anno, è la parola "because" (perché) a prevalere, battendo "twerk" (il ballo molto suggestivo) , "selfie" (autoritratto fatto con uno smartphone e postato sui social network  o " Obamacare " (la riforma sanitaria negli Stati Uniti ) .

"Durante lo scorso anno la vecchia parola 'because' è esplosa a causa di nuove possibilità grammaticali grazie ai suoi utilizzi informali online", afferma Ben Zimmer, che dirige il comitato delle nuove parole. "Because non deve essere più seguita da 'di' o da un'altra preposizione. Oggi vediamo spesso proposizioni logiche seccamente formulate come 'because science' o 'because reasons'".

Tags:
paroleinutilivocabolario

i più visti

casa, immobiliare
motori
Peugeot 308 cambia faccia con la nuova sw

Peugeot 308 cambia faccia con la nuova sw


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.