A- A+
Costume
Pesa 28 chili , lotta per sopravvivere. Ma è la miglior coach del mondo. Il caso

La storia di Lizzie Velasquez è tra le più commoventi al mondo: lanciata dal blog della famosa make up artist Clio, è una ragazza americana malata. Il suo corpo le impedisce di immagazzinare grassi e pare che non abbia mai pesato più di 28 chilogrammi. Per restare in vita deve mangiare ogni 15 minuti. Ha anche una cecità parziale. Ma questo non la ferma, anzi. Si è reinventata nelle vesti della "motivational speaker" che aiuta a intraprendere la strada dell'autostima. Ed è diventata un cult del web. Da un mese circa il video nel quale Lizzie racconta la sua infanzia e la sua testimonianza riceve milioni di visualizzazioni su Youtube (per trovarlo, basta digitare "How do you define yourself" - "Come definisci te stesso", esiste anche la versione con i sottotitoli in italiano).
 
Nel video Lizzie racconta di non aver avuto consapevolezza della malattia fino al primo giorno di scuola, quando i suoi compagni la guardavano come fosse "diversa" da loro. Lei continuava a non capire, in fondo non aveva fatto del male a nessuno. I genitori le spiegarono che non aveva alcun problema, era solo più "piccola" degli altri. Così, Lizzie, rivolge al suo pubblico una domanda: "Cosa definisce voi stessi? Le vostre origini, la vostra storia, i vostri amici? Cosa definisce chi siete come persone?". A 16 anni, come se non bastasse, Lizzie si imbatte in un video (sempre su Youtube) della durata di 8 secondi; il titolo era "La donna più brutta del mondo", la protagonista era lei e i commenti erano più che crudeli.

Così è cominciata la battaglia di Lizzie Velasquez: non possiamo permetterci di essere giudicati dall'etichetta che portiamo, dobbiamo essere noi a decidere della nostra vita. Quella che era definita "la donna più brutta del mondo" si laurea in Scienze della Comunicazione e scrive tre libri. Oggi è un esempio per chi, assillato dal proprio aspetto fisico, non ha ancora trovato se stesso.

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
lizziemotivational speacker
in evidenza
CDP, ospitato FiCS a Roma Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

Corporate - Il giornale delle imprese

CDP, ospitato FiCS a Roma
Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

i più visti
in vetrina
Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili

Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili


casa, immobiliare
motori
In viaggio con Ford Kuga Plug-In Hybrid alla scoperta delle bellezze di Vulci

In viaggio con Ford Kuga Plug-In Hybrid alla scoperta delle bellezze di Vulci


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.