A- A+
Costume
Salute a tavola in primavera-estate: i 15 cibi giusti anti-caldo

Di Cristina Piloto, nutrizionista
(cricri83.cp@gmail.com) 

In primavera, ma soprattutto in estate dovremmo orientarci ancora di più verso cibi naturali, purtroppo ancora troppo poco presenti nella nostra alimentazione. Fare un uso esagerato di carni, di bevande alcoliche e di zucchero non aiuta certo ad armonizzarci con la calura estiva, e se una birra o una bibita gelata sembrano al momento alleviare sete e caldo, dopo un po’ genereranno l’effetto contrario.

Altri cibi poco raccomandati in estate perché danneggiano il cuore sono i grassi animali quali il burro, la panna e i latticini in genere, così come un eccesso di sale o di liquidi.

In cucina d’estate è importante anche lo stile di cottura: vanno adottate cotture brevi, usando fiamme forti e facendo saltare velocemente i cibi. Anche la cottura al vapore è particolarmente indicata in questo periodo dell’anno, ma l’ideale è il crudo: in effetti l’estate è la stagione per eccellenza delle insalate. Un’altra possibilità di bilanciare e combattere il caldo all’esterno è consumare cibi come insalate di cereali, minestre di verdura, mousse di frutta.

Diminuire il consumo di sale e olio ci permette di alleggerire i nostri pasti estivi e quindi di sopportare meglio la canicola. Tra le proteine vegetali, particolarmente indicato per l’estate è il tofu, un derivato della soia che “raffredda” il corpo in modo armonioso e con il quale si possono preparare salse molto gradevoli e sfiziose (“Prevenire i tumori mangiando con gusto” A. Villarini, G. Allegro).

L’estate è anche la stagione che offre il maggior assortimento di frutti con i quali preparare macedonie, gelatine e mousse fresche e dissetanti. Anche il gelato è un alimento che spesso ci concediamo in questo periodo, meglio però preferire quello preparato con latte vegetale, magari con un po’ di crema al 100% di nocciole, possibilmente senza aggiunta di zucchero, ma dolcificato con vaniglia, uvette o malto di cereali (anche se purtroppo è molto difficile trovarlo, ma si può preparare anche a casa qualora si possieda una gelatiera).

Quelli che seguono sono semplici suggerimenti per i pasti principali, ma ovviamente la fantasia è sempre la benvenuta!

  • Riso integrale con verdure (è preferibile scegliere una varietà di riso lungo integrale  d’estate, tondo invece d’inverno)
  • Miglio con lenticchie rosse
  • Farro e ceci
  • Orzo decorticato e riso integrale
  • Cous cous con verdure di stagione
  • Pesce con riso basmati integrale
  • Insalata di riso integrale
  • Insalata di pasta
  • Pasta di farro con verdure
  • Risotto integrale ai frutti di mare
  • Bulgur
  • Pasta con le vongole
  • Crema di cipolle
  • Crema di carote
  • Zuppa di verdure con tamari (salsa di soia fermentata senza utilizzare grano)
alimentazione estivaCristina Piloto, nutrizionista
 

I cereali integrali in chicco non trasformati sono una meravigliosa fonte di fibra e di micronutrienti come antiossidanti, vitamine, minerali e lignani (fitoestrogeni che sembrano concorrere all’abbassamento del rischio di cancro alla mammella, alla prostata e di quello colon-rettale). Inoltre sono una buona fonte di acidi grassi polinsaturi.

Il riso integrale, tra i cereali, è quello più equilibrato. Oltre al contenuto in amidi, contiene anche una discreta quantità di proteine, grassi, sali minerali come silicio, fosforo, magnesio, potassio, fibra grezza e vitamine del gruppo B. Il riso bianco, al contrario, per il processo di sbiancatura che subisce viene enormemente impoverito delle sue preziose qualità nutrizionali. Inoltre viene trattato con oli vegetali o glucosio e talco per dargli ulteriore brillantezza.

Il miglio, se ben masticato, come sempre andrebbe fatto con i cereali integrali, produce un ottimo effetto alcalinizzante, particolarmente indicato per chi soffre di acidità di stomaco.

Il farro ha una percentuale di proteine del 15%. Una quantità ragguardevole in un alimento di origine vegetale.

Il bulgur è un alimento costituito da grano duro integrale messo in ammollo fino alla germogliazione dei chicchi, poi cotto a vapore, essiccato, frammentato e conservato per essere pronto da consumare. Varia a seconda della grandezza dei grani: quelli più grandi sono adatti per le minestre, mentre quelli più fini per piatti freddi e insalate. E' uno degli alimenti più antichi che si conoscano e possiede tutte le proprietà nutritive del frumento integrale, incluse le fibre che, assunte con il cibo, aiutano a ridurre il rischio di patologie come il tumore del colo-retto, il diabete e alcune malattie cardiovascolari.

La pasta, pur essendo fatta con semola di grano duro, e quindi raffinata, ha il vantaggio di avere un indice glicemico non molto alto, anche se la povertà in nutrienti resta (preferire quindi la pasta integrale o di farro).

Dunque, l’aspetto che non deve mai essere tralasciato è quello di porgere un’attenzione particolare a creare piatti in sintonia con la stagione che stiamo vivendo. Non mangiamo troppi pomodori a dicembre o le castagne ad agosto. Cosa dobbiamo pretendere quindi dalla cucina in estate? Dovrà esprimere sicuramente voglia di leggerezza, si tratterà di una cucina solare, fresca e colorata. Tutto il contrario di quella invernale, in cui il corpo avrà invece bisogno di calore!

Iscriviti alla newsletter
Tags:
alimenti stare benealimenti giusti primavera estatecosa mangiare quando fa caldoestate cosa mangiareestate consigli ricettecibi giusti anti-caldo
in evidenza
Usa, i Maneskin incantano ancora Show al Saturday Night Live

Il programma più seguito negli States

Usa, i Maneskin incantano ancora
Show al Saturday Night Live

i più visti
in vetrina
Sabrina Salerno in grande forma, social in estasi: "Fisico da ventenne". FOTO

Sabrina Salerno in grande forma, social in estasi: "Fisico da ventenne". FOTO


casa, immobiliare
motori
Parte a Empoli Mobilize Share, il nuovo servizio pubblico 100% elettrico

Parte a Empoli Mobilize Share, il nuovo servizio pubblico 100% elettrico


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.