A- A+
Costume
San Valentino, chi regala l'anello spende quanto uno stipendio
Le scene più famose dei film

Meglio un abito nero, che faccia sentire a proprio agio e possibilmente acquistato online: ecco i tre ingredienti che assicurano una cena di San Valentino indimenticabile. Questo è quanto emerge dal sondaggio a tema romantico realizzato da Showroomprive.it, il club di vendite private online specializzato nella vendita di moda online e uno dei principali player dell'Ecommerce internazionale.

Quale colore indossare al primo appuntamento? Secondo il sondaggio realizzato da Showroomprive.it, entrambi i sessi concordano sul fatto che il nero sia il colore che ci rende più seducenti al nostro primo appuntamento (47%). Gli uomini scelgono poi il rosso come seconda tonalità preferita per la loro dolce metà in questa particolare occasione (38%), mentre, per l'universo femminile, la tavolozza dei colori rimane incentrata sui toni scuri, visto il secondo piazzamento del blu per la tenuta del loro principe ideale con il 33% delle preferenze. La tonalità assolutamente da evitare sembra invece essere il giallo (4,08%).

Se per fare una buona impressione si pensa che bastino garbo e attenzione ai dettagli, come ricordare a memoria luogo e ora del primo avvicinamento, si rischia di commettere un grave errore: il look del primo appuntamento non si scorda mai, nel bene, ma anche nel male. Lo shopping pare quindi un potente rimedio allo “stress da primo appuntamento”: di partenza infatti, il 39% degli italiani preferisce indossare capi d’abbigliamento o accessori nuovi al primo appuntamento per “sentirsi più attraente e meno nervoso/a”, a seguire altre regole auree a cui attenersi.

Cosa evitare per assicurarsi che scocchi la scintilla al primo invito galante? Indossare un look che non rispecchia la nostra vera personalità, completamente estraneo al nostro stile abituale, per il 46% degli intervistati è il peggiore errore che si possa commettere. Il 27% considera invece penalizzante indossare troppi accessori. Anche indossare abiti eccessivamente provocanti non è una strategia pagante per 16% degli intervistati. Subito a seguire, uno stile troppo troppo sobrio e ingessato (11%).

Dove compro il regalo di San Valentino? Gli italiani sono romantici, pur non dimenticando la praticità: il 46% degli intervistati dichiara infatti che acquisterà il proprio regalo di San Valentino online, in modo da poter godere disconti o promozioni sui prezzi originali. A tal proposito, per la sola giornata di San Valentino, su Showroomprive.it le spese di spedizione saranno gratis, per concentrarsi così solo sul puro piacere dello shopping.

E se la relazione si fa “seria”… quanto dovrebbe spendere la dolce metà per l’anello di fidanzamento? Il 55% degli intervistati da Showroomprive.it ritiene che l’anello di fidanzamento debba avere il costo medio di uno stipendio. Il 16% ricorre ai consigli della mamma per avere un’idea della spesa adeguata da compiere per l’anello. Il 17% delle intervistate pensa che il prezzo perfetto debba essere due volte superiore al salario mensile. Un 12% sostiene invece che per dimostrare il proprio amore alla fidanzata il giusto prezzo dell’anello di fidanzamento debba essere pari a tre mesi di stipendio

Tags:
san valentinovademecuminnamoratiidee
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Alfa Romeo protagonista della 39esima edizione storica della “1000 Miglia”

Alfa Romeo protagonista della 39esima edizione storica della “1000 Miglia”


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.