A- A+
Costume
Ebola: medici e volontari personaggio dell'anno 2014 di "Time"

Gli angeli di Ebola, i medici, i volontari e tutte le persone che si battono contro il virus letale, sono state scelte da Time come 'personaggio dell'anno 2014'. Il settimanale americano ha voluto rendere un tributo al coraggio di chi rischia il contagio e quindi la vita, per salvare i malati e fermare l'epidemia. "Ebola e' una guerra, un pericolo. Il sistema sanitario globale non e' ancora forte abbastanza per metterci al sicuro dalle malattie infettive", ha scritto il direttore Nancy Gibbs, annunciando la decisione. "Il resto del mondo puo' dormire di notte perche' un gruppo di uomini e donne sono pronti a restare in piedi e a combattere", ha aggiunto.

Lotta contro Ebola. Sta meglio il medico contagiato - Sono migliorate le condizioni del medico italiano di Emergency ricoverato allo Spallanzani di Roma. Dopo un fine settimana difficile il paziente contagiato nel novembre scorso in Sierra Leone respira ora autonomamente senza supporto ventilatorio, spiega il nuovo bollettino, interagisce con gli operatori e risponde agli stimoli verbali. Nel frattempo l'ospedale romano ha messo in piedi un test rapido per l'individuazione precoce del virus letale nel sangue di un potenziale paziente in modo rapido e in una fase molto precoce dell'infezione per minimizzare i rischi di contagio. In poche settimane le aziende STMicroelectronics e Clonit in collaborazione con l’Istituto Nazionale per le Malattie Infettive “L. Spallanzani” hanno realizzato un dispositivo portatile di analisi genetica che in meno di 75 minuti consente di identificare la presenza del virus ebola. Il prototipo di kit, è stata verificata con successo dall’Istituto Nazionale per le malattie Infettive, il test ha consentito di individuare la presenza del virus con estrema sensibilità anche in campioni di sangue umano di pochi microlitri, diluito fino ad un milione di volte. Il metodo è basato sulla Real Time PCR (Polymerase Chain Reaction) ed è composto da quattro componenti fondamentali: un estrattore, sul quale viene caricato il sangue da cui viene estratto l’RNA del virus; un microchip in silicio delle dimensioni di un piccolo francobollo, sviluppato nei laboratori di Agrate Brianza e di Catania di STMicroelectronics, che funge da reattore in miniatura riproducendo, su scala micrometrica, l’intero processo di amplificazione e rivelazione genetica sul quale viene caricato l'RNA estratto, per essere poi retro-trascritto in DNA e amplificato secondo la metodologia della RT PCR; i reagenti specifici messi a punto da CLONIT, che precaricati sul chip, permettono di eseguire una real time PCR Quantitativa (viral load) avendo a bordo tutti gli standard e i controlli richiesti dalle normative di controllo di qualità internazionali; un lettore ottico portatile, sviluppato sempre nei laboratori di STMicroelectronics, che rileva la presenza del DNA del virus nel campione analizzato e invia i dati al PC che li elabora in forma grafica.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
timeebolavolontarimedici
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


casa, immobiliare
motori
Toyota presenta la nuova Corolla Cross

Toyota presenta la nuova Corolla Cross


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.