A- A+
Costume
Tradimento, ecco i giorni più "a rischio corna" del 2018

Tradimento, ecco quali sono i giorni più "a rischio corna" del 2018

La prima settimana dal rientro dalle vacanze natalizie è statisticamente a rischio “corna” per le coppie. E in più iniziano i saldi, che 8 donne infedeli su 10 usano come alibi per vedere l’amante Lunedì di rientro + saldi invernali. La congiunzione perfetta per il crimine perfetto. Ovvero le corna. Che, a partire proprio da questo lunedì e per tutta la prossima settimana, sembrano essere nei presagi astrali di moltissimi italiani!

La spiegazione? I dati raccolti negli ultimi anni (2015, 2016 e 2017) da Gleeden, il sito leader in Europa per gli incontri extraconiugali con oltre 3.9 milioni di iscritti. Secondo Gleeden, risulta che il primo lunedì dal rientro dalle vacanze natalizie sia quello con il maggiore rischio di corna. Almeno statisticamente parlando. Già nel 2016 il sito – esattamente l’11 gennaio – aveva registrato un picco di iscrizioni del +320%, mentre l’anno scorso – il 9 gennaio – addirittura del +405%! E il 2018 non sembra fare eccezione, visto il numero di iscrizioni e il tasso di visite che la piattaforma sta registrando quotidianamente dal 1° gennaio, in particolare femminili.

"Questo picco di traffico a partire dal primo gennaio è diventato un trend ricorrente per Gleeden  – afferma Sybil Shiddell, responsabile della comunicazione in Italia del portale -. Le vacanze natalizie, soprattutto se passate in famiglia, possono essere davvero stressanti per le coppie di lungo corso. Ecco quindi che in molti fanno ricorso a Gleeden, il sito di incontri ideale per concedersi una pausa dalla coppia, anche solo virtuale. In fondo, iniziare un flirt online non è che un modo come un altro per prendere un boccata d’ossigeno dopo la full immersion natalizia con partner e famiglia».

Ma al di là dei dati di traffico, c’è un altro motivo perché settimana prossima in generale (ma anche già questo weekend) sarà particolarmente rischiosa per le coppie di lunga data: i saldi invernali, l’alibi preferito dall’83% delle donne infedeli nel nuovo anno!

Secondo l’ultimo sondaggio Gleeden*, infatti, 8 donne su 10 userebbero l'alibi dello “shopping durante i saldi” per trascorrere un po' di tempo in compagnia del loro amante. In giro per negozi e immersi nella folla, infatti, si fa fatica a sentir squillare il telefono…e poi è risaputo che lo shopping durante i saldi può facilmente portar via tutta una giornata... Dall’altro lato della medaglia, lo shopping da saldi potrebbe risultare utile anche a molti maschietti: quale scusa migliore per avere del “tempo per sé” che non avere la dolce metà impegnata per ore a caccia di occasioni?

*Sondaggio online condotto su Gleeden.com dal 1 al 5 gennaio 2018 su un campione di 14.532 donne iscritte al sito.

Tags:
tradimentotradimento giorni a rischioquando tradirecome tradiretradimento rischitradimento fa benetradire fa bene
Loading...
in evidenza
Locatelli show: Italia agli ottavi Rimpianto Milan e assalto Juve

Euro2020, Svizzera travolta

Locatelli show: Italia agli ottavi
Rimpianto Milan e assalto Juve

i più visti
in vetrina
Raffaella Fico, mostra il doppio "punto di vista" (le foto). E Wanda Nara...

Raffaella Fico, mostra il doppio "punto di vista" (le foto). E Wanda Nara...


casa, immobiliare
motori
Gladiator: design autenticamente Jeep

Gladiator: design autenticamente Jeep


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.