A- A+
Costume
Rivelare il tradimento alla moglie o al marito dell’ex amante è reato

"Confessare anonimamente a una moglie di essere stata l’amante del marito costituisce reato di molestie". Lo ha stabilito la Suprema Corte di Cassazione con la sentenza n. 28493/2015,  che ha condannato in via definitiva una donna che con tre telefonate anonime aveva riferito alla moglie particolari dell’infedeltà coniugale e di altre situazioni simili del marito con altre donne. Una "sentenza rivoluzionaria", commentata dall’avvocato Gian Ettore Gassani, presidente nazionale dell’Associazione degli Avvocati Matrimonialisti Italiani.

"Il fenomeno di ex amanti che svelano sui social network o a mezzo  telefono relazioni con uomini o donne sposati non può non costituire reato, sia per molestie che per diffamazione. Tali comportamenti costituiscono sottili violenze che avvengono anche mediante la cosiddetta lettera anonima”, spiega Gassani.

E continua: "La legge e la giurisprudenza non avevano ancora individuato nel reato di molestie queste condotte, che spesso distruggono famiglie e danno il via a procedure di separazione o divorzio o addirittura a gesti violenti. In particolare, sui social network vengono scelleratamente diffuse notizie e immagini tese a screditare o a molestare persone che hanno allacciato relazioni extraconiugali".

Infine: "Questa sentenza farà da apripista rispetto alla scia notevole di iniziative giudiziarie che saranno intraprese da chi non solo ha subito il tradimento ma si trova a dover affrontare anche gli sberleffi dell’ ex amante del coniuge".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
tradimentomogliemaritoex amantereato
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza

Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza


casa, immobiliare
motori
CUPRA Born: il suono della natura per farsi sentire

CUPRA Born: il suono della natura per farsi sentire


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.