A- A+
Costume
cena 8

“La vita privata altro non è che quella zona di spazio, di tempo, in cui io non sono un’immagine, un oggetto.  Ciò che devo difendere è il mio diritto di essere un soggetto.”

Sarà il 4 luglio il nuovo capitolo o tema dell'iniziativa cenaconme! che ogni anno organizza cene a tema nei migliori angoli milanesi. Stavolta è dedicato alle note sulla fotografia di Roland Barthes, che si apre con un omaggio a “Immagine e coscienza” di Sartre, in cui l’autore applica il metodo fenomenologico allo studio delle emozioni e dell’immaginazione, considerate non come fatti psichici, ma modi particolari con cui la coscienza si rapporta al mondo, trasformandone il senso globale.
 
Gli organizzatori, tra cui Nicola Licci, intellettuale milanese, sceglieranno un luogo segreto in cui le persone per una sera potranno riappropriarsi della città da ‘soggetti’, nel rispetto degli altri e del posto che li ospita.
 
cenaconme!, parafrasando Barthes, invita ad essere vestiti di chiaro e ad operarsi per far rinsavire la fotografia, per temperare la follia che minaccia di esplodere in faccia a chi la guarda.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
milanocena
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


casa, immobiliare
motori
Toyota BZ4X, il primo veicolo elettrico a batteria (BEV)

Toyota BZ4X, il primo veicolo elettrico a batteria (BEV)


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.