A- A+
Costume
We Are Knitters, arriva la collezione estiva

We Are Knitters, arriva la collezione estiva: IN ITALIA 

Per la stagione estiva We Are Knitters ha pensato alla realizzazione di maglie a maniche lunghe, caratterizzate dalla leggerezza del cotone e dalla consueta varietà di tonalità. Un capo da realizzare che è perfetto soprattutto per le serate da trascorrere in vacanza. L’offerta si declina in tre kit che si differenziano per i diversi livelli di difficoltà (“facile”, “intermedio” e “avanzato”).

We Are Knitters, arriva la collezione estiva: NOVITA' 

La peculiarità più significativa risiede nell’utilizzo del cotone PIMA che grazie alle condizioni ideali di coltivazione e a un sistema di raccolta scrupoloso, è caratterizzato da fibra particolarmente lunga (35 mm). Il PIMA è il cotone più fine del mondo ed è apprezzato per la sua straordinaria morbidezza, la delicata lucentezza e la resistenza all’usura (generalmente le fibre di cotone sono lunghe tra i 13mm e i 20 mm). Il cotone PIMA viene coltivato in pochissimi paesi al mondo, come per esempio nel sud degli Stati Uniti d’America, in Perù e in Australia.

SCOPRI I BENEFICI DEL KNITTING: LEGGI QUI 

We Are Knitters, arriva la collezione estiva: TUTTO QUELLO CHE DOVETE SAPERE 

Le informazioni più importanti e funzionali (compreso i livelli di difficoltà, le numerose tonalità dei filati e i prezzi dei kit) si trovano sul sito WE ARE KNITTERS al link della collezione Maglie Cotone19. Tutti i kit sono caratterizzati da gomitoli di cotone PIMA e dall’occorrente per realizzare i prodotti (uncinetti, ago da lana, il pattern-guida, la label ecc). Cliccando qui puoi scaricare le immagini ad alta risoluzione dei kit e dei posati.

We Are Knitters, arriva la collezione estiva: I KIT 

I kit WE ARE KNITTERS, acquistabili direttamente su www.weareknitters.it, arrivano in una busta di carta ecologica e riutilizzabile e comprendono tutto ciò che serve: i gomitoli, i ferri di legno di faggio realizzati a mano, il pattern, l’ago da lana e l’etichetta WE ARE KNITTERS da applicare al prodotto finito. In caso di dubbi, tutti i knitter possono accedere ai video tutorial e ai post del blog o scrivere direttamente a WE ARE KNITTERS per farsi aiutare e risolvere ogni problema.

We Are Knitters, arriva la collezione estiva: IL SONDAGGIO 

Curiosi? Ecco a chi piace fare a maglia. In Italia i fan del lavoro a maglia si concentrano maggiormente nella fascia tra i 26 e i 55 anni, e l’arte la si apprende in prevalenza da piccoli… Il 62% dichiara di aver imparato grazie a tutorial ed è alta la percentuale di chi lavora a maglia più di tre volte alla settimana, così come quella di chi vive il knitting come terapia rilassante. Per quanto riguarda gli uomini invece, la percentuale degli appassionati si attesta sul 5%.

We Are Knitters, arriva la collezione estiva: KNIT-CAFE' 

La knit-mania, la passione per il lavoro a maglia, è sempre più popolare in Italia. Grazie anche eventi come i knit-café che si svolgono in varie città. Ma si incrociano i ferri anche in librerie, bar, ristoranti e parchi. Complice in parte anche la crisi economica, sferruzzare oggi non è solo un passatempo ma anche un modo di autoprodurre capi di abbigliamento.

We Are Knitters, arriva la collezione estiva: WE ARE KNITTERS 

Risulta dunque piuttosto significativa e puntuale l’iniziativa di WE ARE KNITTERS - brand internazionale che vanta oltre 25.000 kit venduti in 20 paesi del mondo – che in occasione del lancio della nuova collezione estiva ha presentato i dati del sondaggio svolto tra i suoi clienti italiani (un campione di 5000 utenti, in prevalenza femminile). Con risultati che “raccontano” molto del mondo del knitting nel nostro paese.

We Are Knitters, arriva la collezione estiva: MERCATO ITALI 

Va subito detto che l'Italia è diventato in pochi anni il 5° mercato più importante per WE ARE KNITTERS, con una crescita del 75% rispetto allo scorso anno e oltre 7.000 ordini (Italia sopravanzata da Stati Uniti, al primo posto, Germania, Francia, e Regno Unito). 

We Are Knitters, arriva la collezione estiva: I FONDATORI 

Questo il parere dei fondatori María José Marín e Alberto Bravo riguardo al focus sull’Italia: “Si percepisce che il knitting in Italia è un hobby tradizionale praticato fin dall'infanzia, ma al tempo stesso si evince che vi sono anche appassionati che lo apprendono in età adulta. Una grande parte di essi sono autodidatti che imparano a lavorare a maglia attraverso tutorial e/o video su YouTube. Le nuove tecnologie hanno chiaramente contribuito all’apprendimento ‘fai da te’, e come We Are Knitters abbiamo il piacere di offrire tramite il sito il nostro sostegno, che è sinergico alla missione imprenditoriale”.

We Are Knitters, arriva la collezione estiva: I RISULTATI 

Qui di seguito gli highlights emersi dal sondaggio:

  • I clienti italiani di WE ARE KNITTERS sono in prevalenza di sesso femminile, ma la percentuale degli acquirenti uomini si attesta sul 5%, una realtà significativa se si pensa a come viene vissuto nell’immaginario il knitting;
  • Il 50% del campione afferma di aver imparato a lavorare a maglia da piccolo;
  • Il 25% afferma di aver imparato a lavorare a maglia da adolescente;
  • Il 25% afferma di aver imparato a lavorare a maglia da adulto;
  • La maggioranza (84%) ha un’età compresa tra i 26 e 55 anni, solo il 6% ha meno di 25 anni;
  • Il 45 % del campione lavora a maglia più di 3 volte alla settimana;
  • Il 68 % dichiara di aver appreso la tecnica da un familiare (il restante da amici o conoscenti);
  • Il 62% dichiara di aver imparato grazie a tutorial (buona la percentuale anche per YouTube pari al 41%, mentre una piccola percentuale va alla rete in generale);
  • Il 60% degli intervistati dichiara di lavorare a maglia per passione, ma è elevata anche la percentuale di chi lo fa come terapia rilassante (circa il 40%);
  • Rimane bassa la percentuale di chi knitta in compagnia (poco più del 10%), mentre in prevalenza (90%) l’appassionato italiano lo fa in solitudine;
  • Il luogo preferito per lavorare a maglia rimane la casa (quasi l’85%), ma è discreto e in crescita il dato che investe negozi e bar (15%);
  • Il 73% afferma che la soddisfazione personale è il piacere più grande dopo la realizzazione di un capo. Il restante indica il coinvolgimento di un familiare come destinatario del pensiero.

Questa, infine, la graduatoria delle prime città italiane con il maggior numero di clienti di We Are Knitters: al primo posto Milano; seguono Genova, Torino, Roma, Trento e Napoli. 

Commenti
    Tags:
    we are knitterscollezione estivafare a magliakit per fare a magliawakknitting
    in evidenza
    Pellegrini, balletto irresitibile La Divina è da... medaglia d'oro

    Fede come non si era mai vista

    Pellegrini, balletto irresitibile
    La Divina è da... medaglia d'oro

    i più visti
    in vetrina
    Britney Spears doppietta senza reggiseno Ilary Blasi, lady Totti in bianconero

    Britney Spears doppietta senza reggiseno Ilary Blasi, lady Totti in bianconero


    casa, immobiliare
    motori
    A luglio i motociclisti italiani in sella per 14mila ore e quasi 8mila km

    A luglio i motociclisti italiani in sella per 14mila ore e quasi 8mila km


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.