A- A+
Cronache

Si e' lanciato volontariamente nel vuoto e non e' precipitato come in un primo momento si era ipotizzato, F. P., il 17enne dell'Isola del Liri, trovato morto in un cantiere in disuso a Sora, a due giorni dalla scomparsa. Carabinieri e vigili del fuoco, alla luce delle fotocellule, per tutta la notte hanno cercato un elemento che potesse spiegare una morte cosi' drammatica.

E la lettera che Francesco ha lasciato era nascosta in una intercapedine di un tubo di ferro. Indirizzata ai genitori spiegava i motivi del suo gesto e si scusava parlando, riferendosi alla madre, di non aver voluto scegliere casa come posto dove suicidarsi perche' "ti avrei dato un dolore ancor piu' grande". Due citta' sotto choc quelle di Sora e Isola che non si spiegano i motivi di un gesto cosi' drammatico.

Tags:
17ennevuoto letterasuicidio
in evidenza
Energia e misurabilità ESG Svolta nel libro di Dal Fabbro

Transizione green

Energia e misurabilità ESG
Svolta nel libro di Dal Fabbro

i più visti
in vetrina
Caldo record e rincari Condizionatori, come scegliere i migliori: i consigli per risparmiare

Caldo record e rincari
Condizionatori, come scegliere i migliori: i consigli per risparmiare





casa, immobiliare
motori
Tre smart EQ in dotazione alla Polizia Locale di Genova

Tre smart EQ in dotazione alla Polizia Locale di Genova


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.