A- A+
Cronache

 

meteo 2108

La perturbazione n.3 di agosto ha ormai raggiunto anche le regioni meridionali, dove anche nei prossimi giorni insisterà una circolazione di bassa pressione in quota che renderà il tempo particolarmente instabile, almeno fino a sabato. Ciò significherà che anche nei prossimi tre giorni le regioni meridionali ed in misura minore anche i rilievi del Centro saranno interessati, specie nelle ore pomeridiane, dalla formazione di rovesci e temporali che dall’Appennino si propagheranno alle vicine aree, con possibilità anche di avere sconfinamenti lungo alcuni tratti di costa. Al Nord e su parte del Centro, in particolar modo sui versanti tirrenici, il tempo seguiterà ad essere nel complesso bello e soleggiato, a parte un modesto e temporaneo aumento della nuvolosità nella giornata di giovedì, per il passaggio di una perturbazione a nord delle Alpi.

Non si avrà comunque, fino alla fine del mese, una nuova occasione per un’ondata di caldo e nemmeno per un’espansione più decisa dell’Anticiclone delle Azzorre verso l’Italia ed il Mediterraneo. Anzi... lo stesso Anticiclone sarà un po’ l’artefice di un nuovo peggioramento del tempo che probabilmente interesserà il Nord Italia tra sabato e domenica quando, in base alle ultime elaborazioni dei modelli del Centro www.meteogiuliacci.it transiterà probabilmente la perturbazione n.4 di agosto che dovrebbe interessare soprattutto il Nord Italia, portando un nuovo calo delle temperature.

All’inizio della prossima settimana, invece, potrebbe essere il turno di un nuovo sistema perturbato che questa volta potrebbe scivolare verso Sud ed interessare anche le regioni centro-meridionali. Questa tendenza del tempo va intesa come un avvio del declino dell’estate. Ma questo non significa che la bella stagione, in settembre, non avrà più modo di farsi notare. Anche negli anni passati le ondate di caldo si sono presentate, ma ormai senza più raggiungere livelli estremi, anche per una minore radiazione solare meno intensa. A settembre, infatti, è poco probabile che durante un’ondata di caldo le temperature massime superino la soglia dei 34 °C per più di 4-5 giorni.



VACANZE FINITE? ECCO I CONSIGLI DELL'ESPERTO

Su Affaritaliani.it la rubrica per tenersi in forma di Fabio Basile, fitness &wellness coach, personal trainer, martial arts trainer e responsabile tecnico di "Enjoy Moving", società sportiva altamente specializzata nella formazione (enjoymoving.it)

Tra pochi giorni ricomincia la routine quotidiana tra lavoro casa e palestra. Già , settembre è uguale per tutti, e come tutti gli anni settembre chiude le vacanze estive e sancisce il ritorno alla quotidianità. Molte le persone in forma sui litorali e nelle piscine italiane, fisici scolpiti da mesi di duro lavoro, quanti però quelli che sono arrivati alla prova costume in ritardo o non si sono presentati affatto per dirla in termini comici?  Noi come ci siamo arrivati alla prova costume?  Se la risposta è positiva allora vuol dire che sono una appassionato del benessere, una persona attenta a tutto, dieta allenamento e riposo al primo posto.  Se invece ci sono arrivato male vuol dire che settembre ci deve dare lo spunto, la scintilla per partire alla grande con un anno all’insegna dell’allenamento e del successo fisico per arrivare alla prossima estate in forma ed esserne fieri. Ricercare e ottenere una forma fisica migliore, all’insegna della salute, prevenendo un numero esagerato di patologie, attraverso attività fisica e alimentazione equilibrata non è difficile se sai come farlo.  

Rimanere in forma in spiaggia. Ecco gli esercizi top
 

VIP IN VACANZA: LO SPECIALE

 

BELEN(foto da Instagram)Guarda la gallery - Belen
santarelli 500 1Guarda la gallery - Elena Santarelli, che di recente ha postato foto della sua cellulite
victoria silvsted apeGuarda la gallery - Victoria Silvstedt e Nicole Minetti: i bikini più esplosivi
federica costanza apeGuarda la gallery - Le ex veline
 
 
 

 

federica pellegrini apeGuarda la gallery - Primo mare per le vip

 

 

 

 

 

 

Partendo dal punto di vista alimentare limitiamo più che mai l'uso di grassi, soprattutto saturi (quelli solidi a temperatura ambiente), facendo comunque attenzione a tenere alla larga anche i fritti, i dolci le bevande gassate e gli alcolici; chi non ha ecceduto con qualche cocktail trasportato dalla buona compagnia? Largo spazio ai carboidrati integrali perché più ricchi di fibre, che,  aiutano  a regolarizzare l’organismo, limitando l'assimilazione calorica, sempre contornati da verdura, ortaggi e legumi che non dovrebbero mai mancare in un’alimentazione sana per le loro proprietà nutrizionali, insieme a carni magre e pesce fresco. Chiaramente il rientro alla vita quotidiana e al benessere sarà più  facile per chi ha uno stile di vita attento e all'insegna del benessere. I classici 5 pasti al giorno che sono la base di una salutare alimentazione avranno meglio arginato i problemi alimentari delle vacanze; nonostante i normali aumenti di peso e delle centimetrie nei punti critici, i soggetti allenati, non fanno fatica a smaltire rapidamente qualche centimetro di troppo, continuando semplicemente con la routine di allenamento consolidata. Per i sedentari, è arrivato il momento invece per intraprendere finalmente una sana  attività motoria.

L'impegno iniziale dovrà essere ovviamente correlato e idoneo allo stato di forma attuale. Chiaramente farsi seguire da un bravo istruttore è fondamentale in modo tale da eseguire un primo periodo di “adattamento” all'ambiente sportivo.  Chi poi non vuole arrivare preparato alla fatidica "prova costume" del prossimo anno?  Bhe, tutti quelli che credono che basterà iniziare andare a correre a maggio per bruciare la pancetta in un mese,  sappiano che questo è il momento giusto per  iniziare, altrimenti sarà troppo tardi. Cercare di perdere i chili di troppo solo con la dieta ferrea, o estenuanti corse sotto il sole, un mese prima della partenza per le spiagge, è una insana e sbagliata abitudine da combattere. Niente è più efficace e salutare di una sana corsa, meglio se  magari su un fondo di terra battuta, e comunque evitando ove possibile l'asfalto non dimentichiamo che la corsa è l'attività più naturale per l'uomo. 

Se tutto questo non è ancora bastato a convincervi, forse vi convincerà il sapere che, appena 4 km al giorno, riducono di oltre il 40% il rischio d'infarto e la possibilità di avere problemi cardio circolatori e patologie metaboliche (diabete, ipertensione, eccesso di colesterolo e trigliceridi).

Tutti ormai sanno di quanto aumenti il rischio di incappare in problemi cardiaci con il sovrappeso la sedentarietà, e le cattive abitudini alimentari.  Non dimentichiamoci dell’attività sportiva da praticare in palestra, tra body building e allenamento funzionale per portare la muscolatura ad uno stato di forma esagerato. La pratica costante ci farà tornare in forma e ci aiuterà a prevenire l'obesità, il diabete, l'ipertensione e anche i classici malanni di stagione, per l'effetto benefico sul sistema immunitario e ci farà arrivare preparati alla prova costume.

 


 

Tags:
estatemeteopioggiasole
in evidenza
Heidi Klum reggiseno via in barca Diletta Leotta da sogno in vacanza

Wanda Nara.... che foto

Heidi Klum reggiseno via in barca
Diletta Leotta da sogno in vacanza

i più visti
in vetrina
Nicole Daza, chi è la compagna di Marcell Jacobs: la biografia

Nicole Daza, chi è la compagna di Marcell Jacobs: la biografia





casa, immobiliare
motori
Honda HR-V, arriva la tecnologia full Hibird

Honda HR-V, arriva la tecnologia full Hibird


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.