A- A+
Cronache

Nelle ultime settimane almeno tre turisti sono stati attaccati da uno squalo. Una donna è stata sbranata in Nuova Zelanda, un'altra si è miracolosamente salvata alle isole Hawaii. Ma ora la paura arriva anche in Italia. Sono stati numerosi gli avvistamenti, specialmente in Sicilia. Prima Siracusa, poi Palermo, ora anche ad Agrigento. Esattamente a Porto Palo di Menfi, dove un grosso esemplare lungo due metri è stato catturato a pochi metri dalla riva. L'allarme: "Si avvicinano molto alla spiaggia". 

E' il terzo avvistamento in poco più di un mese. Dopo Siracusa e Palermo è stato avvistato e catturato un esemplare di squalo nell'Agrigentino. L'episodio è avvenuto a Porto Palo di Menfi. Non è ancora chiara la specie, ma l'esemplare lungo quasi due metri si è avvicinato alla battigia ed è poi stato catturato da alcuni bagnanti. Lo squalo si è avvicinato alla riva perché in cattive condizioni, era reduce, infatti, da un brutto incontro con un amo da pesca di quelli usati per catturare il pesce spada. Subito catturato da bagnanti e guardaspiaggia, che hanno tentato di soccorrere il pesce, inutile si è rivelato l'intervento degli uomini dell'istituto zooprofilattico di Palermo. Lo squalo, infatti, è morto dopo poche ore. bagnanti di Porto Palo di Menfi, nell'Agrigentino, se lo sono visto spuntare sulla battigia: uno squalo di verdesca di quasi due metri, ferito alla bocca da un amo da pesca. Per l'animale non c'è stato nulla da fare: è morto durante il trasporto. Tra la rabbia di chi aveva provato a salvarlo.

Tags:
squaliallarmeriva
in evidenza
La rete non dimentica: le promesse (non mantenute) di Giggino in campagna elettorale

Il video che inchioda Di Maio

La rete non dimentica: le promesse (non mantenute) di Giggino in campagna elettorale


in vetrina
KoRo rafforza la propria presenza nel mercato europeo

KoRo rafforza la propria presenza nel mercato europeo





casa, immobiliare
motori
Paolo Poma CFO Lamborghini: “essere best in class entro il 2025"

Paolo Poma CFO Lamborghini: “essere best in class entro il 2025"


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.