A- A+
Cronache
Angelucci indagati per frode fiscale. Guai per i re delle cliniche romane

Il nucleo di polizia tributaria della Guardia di Finanza, su delega della procura di Roma, ha eseguito una serie di perquisizioni presso la sede legale e l'ufficio amministrativo della Roma Global Service srl e della San Raffaele spa, riconducibili alla famiglia Angelucci.

Dieci persone sono state iscritte sul registro degli indagati (tra cui Antonio Angelucci e i figli Giampaolo, Andrea e Alessandro) per associazione per delinquere finalizzata all'evasione fiscale, anche con la creazione di societa' italiane e altre formalmente residente all'estero, e alla commissione di reati contro il patrimonio.

Al centro degli accertamenti della Finanza, la mancata presentazione, dal 2009 al 2013, delle dichiarazioni sulle imposte dirette e indiretta della TH Sa (societa' estera con formale residenza a Lussemburgo ma di fatto operante in Italia) e l'emissione di fatture per operazioni inesistenti per alcuni milioni di euro.

Tags:
angeluccifrode fiscale
in evidenza
Margherita Molinari infiamma la spiaggia di Milano Marittima con le sue curve sexy

Costume

Margherita Molinari infiamma la spiaggia di Milano Marittima con le sue curve sexy

i più visti
in vetrina
Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità





casa, immobiliare
motori
Opel: l'audacia del design tedesco nella sua forma più pura

Opel: l'audacia del design tedesco nella sua forma più pura


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.