A- A+
Cronache
Angelucci indagati per frode fiscale. Guai per i re delle cliniche romane

Il nucleo di polizia tributaria della Guardia di Finanza, su delega della procura di Roma, ha eseguito una serie di perquisizioni presso la sede legale e l'ufficio amministrativo della Roma Global Service srl e della San Raffaele spa, riconducibili alla famiglia Angelucci.

Dieci persone sono state iscritte sul registro degli indagati (tra cui Antonio Angelucci e i figli Giampaolo, Andrea e Alessandro) per associazione per delinquere finalizzata all'evasione fiscale, anche con la creazione di societa' italiane e altre formalmente residente all'estero, e alla commissione di reati contro il patrimonio.

Al centro degli accertamenti della Finanza, la mancata presentazione, dal 2009 al 2013, delle dichiarazioni sulle imposte dirette e indiretta della TH Sa (societa' estera con formale residenza a Lussemburgo ma di fatto operante in Italia) e l'emissione di fatture per operazioni inesistenti per alcuni milioni di euro.

Tags:
angeluccifrode fiscale
in evidenza
Nargi, che sirena al tramonto L'ex velina infiamma Instagram

Un'estate bollente- FOTO

Nargi, che sirena al tramonto
L'ex velina infiamma Instagram


in vetrina
LG, i nuovi auricolari TONE Free si adattano agli stili di vita più dinamici

LG, i nuovi auricolari TONE Free si adattano agli stili di vita più dinamici





casa, immobiliare
motori
Paolo Poma CFO Lamborghini: “essere best in class entro il 2025"

Paolo Poma CFO Lamborghini: “essere best in class entro il 2025"


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.