A- A+
Cronache
Anziano butta lo scontrino a terra. Ammazzato di botte al supermercato

Un episodio tragico quanto inspiegabile. Un uomo di 79 anni è stato picchiato a morte nel parcheggio di un supermercato. Un altro cliente lo ha iniziato a colpire dopo che l'anziano, che aveva appena acquistato il giornale, ha gettato a terra lo scontrino...

L'episodio è avvenuto in Francia, precisamente a Bordeaux. La vittima, 79 anni, si era recata a un supermercato per acquistare il giornale. Era domenica mattina. Concluso l'acquisto è uscito all'esterno del negozio. Di certo non poteva aspettarsi quello che sarebbe accaduto dopo.

L'anziano ha gettato per terra lo scontrino e un altro cliente del supermercato lo ha ripreso. Tra i due è nato un litigio, fino a che l'altro cliente lo ha aggredito fisicamente. L'aggressore lo ha iniziato a colpire ripetutamente, fino a che il 79enne è morto. Dei testimoni hanno avvertito un'ambulanza, ma i soccorsi non sono riusciti a salvarlo.

Secondo l'autopsia l'uomo è morto a causa di un infarto avvenuto a causa dei colpi ricevuti. La scena è stata di una violenza inaudita, visto che la vittima continuava a essere picchiata anche mentre si trovava per terra. L'omicida è stato preso. Si tratta di un trentenne con "fragilità psicologiche".

Tags:
supermercatobordeaux
in evidenza
Automotive, da ALD la svolta Arrivano nuove soluzioni green

Tra mobilità e sostenibilità

Automotive, da ALD la svolta
Arrivano nuove soluzioni green


in vetrina
Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica

Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica





motori
Nuova smart #1,il domani è già arrivato

Nuova smart #1,il domani è già arrivato

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.