L'ingegnere americano ha dimostrato che con i prodotti acquistati nella zona dei negozi duty-free si può fare un comodo e piccolo arsenale prima di salire a bordo. L'esempio più lampante è la pistola che lo stesso Booth ha costruito con batterie, preservativi, acqua e una miscela fatta con il gas contenuto in una bomboletta di un deodorante-spray. Per non parlare delle scosse elettriche causate da una semplice batteria al litio.

Per il momento l'ingegnere non ha costruito armi abbastanza potenti per uccidere un uomo, ma l'esplosione potrebbe seminare il panico a bordo di un aeromobile. Ovviamente Evan Booth non ha lo scopo di addestrare terroristi. Ha semplicemente voluto mostrare la futilità di vietare alcuni prodotti per l'imbarco. Speriamo però che il suo approccio non comporti la rimozione dagli aeroporti degli scaffali con deodoranti spray, batterie, ombrelli e persino la biancheria intima.

2013-11-28T10:13:38.693+01:002013-11-28T10:13:00+01:00truetrue956116falsefalse4Cronache/cronache413093219572013-11-28T10:13:38.753+01:009572013-11-29T08:36:20.63+01:000/cronache/armi-costruiscono-duty-free281113false2013-11-28T12:00:27.963+01:00309321it-IT102013-11-28T10:13:00"] }
A- A+
Cronache

Dopo l'11 settembre 2001 la sicurezza negli aeroporti è stata rafforzata. In particolare è stato limitato severamente ciò che è possibile portare in aereo e sono stati intensificati massicciamente i controlli. Ma non mancano ugualemnte i pericoli, evidenziati questi anni da più parti. Ultimo in ordine di tempo è l'allarme lanciato da Evan Booth, un ingegnere informatico che ha "scoperto" come non sia necessario portarsi armi dall'esterno. E' pià facile passare i controlli e poi costruirsi armi sul posto. Come? Comprando tutto l'occorrente nei vari duty-free che ci sono in ogni aeroporto del mondo.

 

redbull esplosivo
Il video


L'ingegnere americano ha dimostrato che con i prodotti acquistati nella zona dei negozi duty-free si può fare un comodo e piccolo arsenale prima di salire a bordo. L'esempio più lampante è la pistola che lo stesso Booth ha costruito con batterie, preservativi, acqua e una miscela fatta con il gas contenuto in una bomboletta di un deodorante-spray. Per non parlare delle scosse elettriche causate da una semplice batteria al litio.

Per il momento l'ingegnere non ha costruito armi abbastanza potenti per uccidere un uomo, ma l'esplosione potrebbe seminare il panico a bordo di un aeromobile. Ovviamente Evan Booth non ha lo scopo di addestrare terroristi. Ha semplicemente voluto mostrare la futilità di vietare alcuni prodotti per l'imbarco. Speriamo però che il suo approccio non comporti la rimozione dagli aeroporti degli scaffali con deodoranti spray, batterie, ombrelli e persino la biancheria intima.

Tags:
armiduty freevideo
in evidenza
Wanda Nara, perizoma e bikini Lady Icardi è la regina dell'estate

Foto mozzafiato della soubrette

Wanda Nara, perizoma e bikini
Lady Icardi è la regina dell'estate

i più visti
in vetrina
Meteo agosto: fresco al Nord, Africa al Sud. E a Ferragosto colpo di scena

Meteo agosto: fresco al Nord, Africa al Sud. E a Ferragosto colpo di scena





casa, immobiliare
motori
BMW 320e Touring, la piccola ibrida plug-in della Serie 3

BMW 320e Touring, la piccola ibrida plug-in della Serie 3


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.