A- A+
Cronache
erin brockovich 500

Diventata famosa come paladina ambientalista stelle e strisce, con tanto di alter ego cinematografico con le fattezze di Julia Roberts, Erin Brockovich torna ora agli onori, o per meglio dire agli oneri, della cronaca per essere stata arrestata. Il motivo? E' stata pizzicata  ubriaca alla guida di un motoscafo sul lago Mead, vicino a Las Vegas.

Secondo quanto riporta Edwin Lyngar, portavoce del dipartimento della Fauna selvatica del Nevada, il fermo è avvenuto dopo che un test ha mostrato che il tasso alcolemico della donna era il doppio sopra il limite legale di 0,8 grammi al litro di sangue. Dopo il pagamento di una cauzione di mille dollari, la 52enne è stata rilasciata dal centro detentivo di Clark County.

La Brockovich, originaria di Agoura Hills, in California, è stata l'ispiratrice del film omonimo interpretato dall'attrice Julia Roberts, nel quale si racconta la battaglia della donna contro un'azienda che contaminò con cromo esavalente le acque della città Hinkley.

Tags:
usaerin brockovicharresto
in evidenza
Diletta Leotta sotto l'ombrellone la temperatura è bollente, le sue curve sono mozzafiato

Vacanze in Sardegna, insieme alla mamma

Diletta Leotta sotto l'ombrellone la temperatura è bollente, le sue curve sono mozzafiato

i più visti
in vetrina
Caldo record e rincari Condizionatori, come scegliere i migliori: i consigli per risparmiare

Caldo record e rincari
Condizionatori, come scegliere i migliori: i consigli per risparmiare





casa, immobiliare
motori
Renault apre i preordini online di Nuovo Austral

Renault apre i preordini online di Nuovo Austral


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.