A- A+
Cronache

 

influenza aviaria

Torna l'incubo aviaria. A Shanghai, due persone sono morte per un nuovo ceppo che fin ora non era mai stato trasmesso all'uomo. L'influenza killer ha colpito un ragazzo di 27 anni e un anziano di 87. Entrambi hanno contratto il virus H7N9 a febbraio e sono morti qualche settimana più tardi. E ci sarebbe anche un'altra donna in fin di vita. Non è ancora chiaro come il ceppo di influenza aviaria si sia diffuso: i tre non si sono infettati fra loro e non hanno contagiato neanche i loro contatti più stretti, a quanto riferiscono le autorità sanitarie cinesi.

Gli esperti hanno poi riferito sabato scorso che per tutti e tre i casi è stato identificato come causa l'H7N9, un ceppo di influenza aviaria che finora si riteneva non venisse trasmesso all'uomo. Qualcuno lega il nuovo ceppo di aviaria ai maiali morti nel fiume. Una delle due vittime, infatti, il giovane di 27 anni, era un commerciante di suini. Nel fiume che bagna Shanghai sono state trovate 15.000 carcasse di maiali morti. La causa della morte dei suini sarebbe da attribuire a un virus che però non si trasmette agli esseri umani. Le persone che si sono ammalate non mostrano sintomi tipici dell'influenza aviaria, come innalzamenti della temperatura o crisi respiratorie.

L'altro caso del nuovo ceppo dell'influenza aviaria che ha già fatto due vittime in Cina, sarebbe emerso nell'est del paese.  La donna della provincia del Jiangsu lavorava come macellaia in una polleria quando si è ammalata con febbre e tosse il mese scorso. Le sue condizioni sono peggiorate il 24 marzo ed è stata mandata in terapia intensiva e il 30 è stata confermata la diagnosi di H7N9.

Non esiste alcun vaccino, ricorda la Commissione Salute, aggiungendo anche che sono in corso test per valutare appunto la sua capacità di infettare gli esseri umani. Il ceppo più noto di aviaria, l'H5N1, ha causato più di 360 morti confermate dal 2003 e fatto strage di uccelli (decine di milioni).  Quattro nuovi casi di influenza aviaria sono stati riportati oggi in Cina, nella provincia costiera del Jiangsu. .

Tags:
aviariacinamorti
in evidenza
Condizionatori, scegliere i migliori Tutti i consigli per risparmiare

Caldo record e rincari

Condizionatori, scegliere i migliori
Tutti i consigli per risparmiare

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Baulificio Italiano: aperto primo monomarca a Milano

Scatti d'Affari
Baulificio Italiano: aperto primo monomarca a Milano





casa, immobiliare
motori
I SUV Jeep® 4xe si confermano leader di vendite nel primo semestre 2022

I SUV Jeep® 4xe si confermano leader di vendite nel primo semestre 2022


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.