A- A+
Cronache
Usa, babysitter licenziata non se ne va: "Questa è anche casa mia"

L'incubo delle famiglie con babysitter stavolta si è realizzato ad Upland, 50 km da Los Angeles. La padrona di casa non riusciva più a licenziarla. "Le ho detto di andarsene il 6 giugno, ma si è rifiutata, affermando che è nei suoi diritti restare a casa nostra", ha raccontato alla Cnn Marcella Bracamonte, la mamma di tre bimbi che il 6 marzo l'aveva assunta come baby sitter in cambio di vitto e alloggio. "Ha minacciato di denunciarmi, dopo che le avevo spento il condizionatore" e "mi ha scritto una lettera con le sue richieste, tra cui quella che io e la mia famiglia lasciassimo la casa per alcune ore al giorno".

Secondo le leggi della California la 'nanny', che si chiama Dianne Stretton e ha 64 anni, ha diritto a rimanere nell'abitazione. Il proprietario dovrebbe avviare una causa legale per ottenere che se ne vada, hanno detto alla Cnn fonti della polizia locale.

La famiglia non si è arresa e ha scatenato il caso sul web. Marcella Bracamonte ha anche messo un lucchetto al frigorifero e su Facebook ha chiesto a tutti i suoi amici ad andarla a trovare per affollare la casa e "disturbare" la donna. Strategia che forse ha funzionato. Un paio di giorni fa, Dianne Stretton è uscita e non è più tornata. Ma non è detto che abbia rinunciato a far valere i suoi diritti. La sua stanza a casa dei Bracamonte è ancora piena di cose di sua proprietà e potrebbe concretizzare la sua minaccia di fare causa alla famiglia per maltrattamento di anziani e illecito licenziamento. A quanto pare Dianne Stretton  ha avviato in California numerose cause legali, spesso anche per futili motivi: un 'vizietto', insomma, che non le sarebbe nuovo.

babysitter licenziata
 
Tags:
baby sitterlicenziatausa
in evidenza
Energia e misurabilità ESG Svolta nel libro di Dal Fabbro

Transizione green

Energia e misurabilità ESG
Svolta nel libro di Dal Fabbro

i più visti
in vetrina
Caldo record e rincari Condizionatori, come scegliere i migliori: i consigli per risparmiare

Caldo record e rincari
Condizionatori, come scegliere i migliori: i consigli per risparmiare





casa, immobiliare
motori
Tre smart EQ in dotazione alla Polizia Locale di Genova

Tre smart EQ in dotazione alla Polizia Locale di Genova


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.