A- A+
Cronache
Bari, opere arte contemporanea scambiate per rifiuti e gettate via

Andate per sempre, distrutte. Portate al macero dagli operatori ecologici. E' successo a Bari, dove per  un equivoco alcune opere realizzate con cartoni, fogli di giornale e sughero, pronte per essere esposte ad una mostra di arte contemporanea, sono state scambiate per rifiuti e smaltite dalla ditta di igiene urbana.
La mostra era in fase di allestimento alla Sala Murat, in piazza del Ferrarese.

"Ci dispiace, ma l'assicurazione coprirà i danni", ha dichiarato l'assessore al Marketing, Antonio Maria Vasile. E' evidente che l'addetta alle pulizie della sala non si è resa conto di aver buttato via due opere. Ma questo è tutto merito degli artisti che hanno saputo interpretare al meglio il senso stesso dell'arte contemporanea, cioè quello di interagire con l'ambiente circostante. Ad ogni modo l'assicurazione coprirà i danni procurati", ha spiegato.

Tags:
opere d'arterifiutigettatebari
in evidenza
Energia e misurabilità ESG Svolta nel libro di Dal Fabbro

Transizione green

Energia e misurabilità ESG
Svolta nel libro di Dal Fabbro

i più visti
in vetrina
Caldo record e rincari Condizionatori, come scegliere i migliori: i consigli per risparmiare

Caldo record e rincari
Condizionatori, come scegliere i migliori: i consigli per risparmiare





casa, immobiliare
motori
CUPRA e De Antonio Yachts svelano il nuovo D28 Formentor e-HYBRID

CUPRA e De Antonio Yachts svelano il nuovo D28 Formentor e-HYBRID


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.